Irina Shayk/ “La vita senza Bradley Cooper? Mi sembrava di cadere a pezzi ma..”

- Hedda Hopper

Irina Shayk torna a prendere le redini della sua vita: “Senza Bradley Cooper? Mi sembrava di cadere a pezzi ma adesso…”

Irina Shayk bradley cooper instagram

Sono ormai passati sette mesi, almeno ufficiali, dall’annunciata rottura tra Irina Shayk e il suo amato Bradley Cooper ma oggi la modella è pronta a prendere di nuovo in mano le redini della sua vita e tornare a lavoro. Ad annunciarlo è lei stessa raccontandosi in una lunga intervista a Vogue UK dove ha confermato di essere tornata in pista ma di aver passato dei momenti davvero complicati e tutto per via della fine della sua relazione con l’attore e regista. In un primo momento si era parlato di una sbandata di Cooper per Lady Gaga dopo il loro film insieme ma entrambi hanno smentito categoricamente la cosa e la stessa ex di Cristiano Ronaldo non è tornata sull’argomento dopo quello che è successo. E adesso? Per lei è arrivato il momento di vedersi come mamma single e di affrontare al meglio quello che il futuro le riserva senza dimenticare il grande dolore che ha attraversato.

IRINA SHAYK: “DOPO BRADLEY COOPER? STAVO CADENDO A PEZZI”

Nella sua intervista, Irina Shayk rivela: in passato. , è tornata a parlare della sua relazione con Bradley Cooper, finita da poco. La famosa top model russa lo ha fatto confidandosi a Vogue UK: “Ho iniziato una nuova vita da mamma single e felice. La vita senza Bradley? Per me è un terreno tutto da esplorare. Siamo stati molto fortunati, ci siamo trovati l’uno per l’altro, ma ora quello che c’era tra noi è tutto finito. Bisogna farsene una ragione. Dovevo trovare il mio equilibrio per tornare a sorridere. Ci sono stati giorni in cui avevo la forza di fare qualsiasi cosa e altri in cui mi pareva di cadere a pezzi. Mi sono chiusa in me stessa per affrontare tutto questo. Ho preferito farlo. Ho ritenuto che fosse la cosa giusta. Il lavoro richiede concentrazione e per tornare in me dovevo prima mettere in ordine i cocci della mia esistenza”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA