IRLANDA MINACCE DI ATTENTATI/ La New Ira vuole colpire lo Sinn Fein

- Paolo Vites

Minacce di attentati contro il partito di centrosinistra irlandese Sinn Fein da parte della Nuova Ira

sinn fin irlanda 2020 lapresse
La leader del Sinn Fein Mary Lou McDonald

Paura in Irlanda per le minacce da parte della cosiddetta Nuova Ira, la fazione dissidente del vecchio gruppo armato che per anni ha gettato l’Irlanda del Nord nella guerra civile. La vecchia Ira in sostanza non esiste più, dopo gli storici accordi di pace di alcuni anni fa che hanno portato alla fine della guerra civile, ma nel frattempo risono organizzati nuovi gruppi estremisti. La cosa bizzarra è che la Nuova Ira sta minacciando proprio lo Sinn Fein, il partito di centro sinistra che negli anni 70 sosteneva e rappresentava apertamente proprio la lotta dell’Ira. Oggi il partito ha cambiato faccia, è diventato moderato e a sorpresa ha ottenuto un successo inaspettato da tutti alle elezioni delle ultime settimane. Un successo raggiunto dalla nuova dirigenza, che solo nel 2018 si è liberata della tutela dei controversi padri storici, Jerry Adams e prima Martin McGuinness. Volti nuovi e giovani, entrambe donne, sono le leader Mary Lou McDonald a Dublino e Michelle O’Neill a Belfast. In Irlanda infatti si erano sempre alternati al potere i due partiti di centro destra, il Fine Gael e il Fianna Fail. Il Sinn Fein è adesso il secondo partito irlandese e preme ancora di più per il suo storico impegno, un referendum per la unificazione delle due Irlande.

LA VITTORIA ELETTORALE DELLO SINN FEIN

E’ la vice presidente del partito, Michelle O’Neill, che ha lanciato l’allarme, citando fonti della polizia di Belfast: la New Ira avrebbe intenzione di colpire con attentati i rappresentanti del Sinn Fein con esplosivi sotto le macchine, si tratterebbe di un attentato pianificato che potrebbe accadere ovunque nel nord. Una minaccia, ha detto la politica ai giornalisti, contro migliaia di membri del partito e le loro famiglie. Non sarebbe la prima volta che la Nuova Ira minaccia: “Quest’ultima minaccia dimostra ancora una volta che questi gruppi sono in conflitto con la propria comunità”, ha aggiunto la presidente. “Questa pericolosa e vergognosa minaccia arriva in un momento in cui il dibattito sull’unità irlandese è al centro della scena. E la risposta di questi cosiddetti repubblicani è pianificare attacchi contro i membri del Sinn Fein”. Clima teso dunque in Irlanda, dopo gli storici risultati elettorali che ribaltano lo status quo mantenuto per quasi un secolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA