Iron Maiden, al via una raccolta fondi per Paul Di’Anno/ “Per un’operazione urgente”

- Anna Montesano

Iron Maiden, al via una raccolta fondi per l’ex cantante della band Paul Di’Anno: necessita di un’operazione urgente alle ginocchia

iron maiden paul di anno 640x300
iron maiden paul di'anno

È stata lanciata una raccolta online per raccogliere 20mila sterline – 22 mila euro – che permetterebbero all’ex cantante degli Iron Maiden Paul Di’Anno di sottoporsi a un delicato intervento chirurgico. Il noto artista attende infatti da tempo di operarsi al ginocchio, tant’è che l’intervento è stato più volte rimandato. Sulla descrizione della campagna di raccolta fondi si legge: “Paul ha aspettato 5-6 anni per questo intervento ma ora è risultato evidente che per effettuarlo e in tempi brevi, è meglio farlo privatamente.” Così viene poi lanciato il chiaro appello: “Vi preghiamo di donare quello che potete per far sì che Paul riesca ad operarsi. Sappiamo che sono periodi difficili per tutti ma ogni piccolo aiuto è utile”. Paul da diversi anni non riesce a camminare e necessita dunque un doppio intervento di sostituzione del ginocchio.

Iron Maiden, i problemi di salute di Paul Di’Anno

Di’Anno, all’anagrafe Paul Andrews, oggi ha 62 anni ma è noto ai fan della band heavy metal britannica per essere stato la sua voce dal 1978 al 1981. Successivamente infatti venne allontanato a causa dei problemi legati all’abuso di droga e alcool. Il cantante venne allora rimpiazzato da Bruce Dickinson. Oggi attende di operarsi dopo ben sei anni di attesa, infatti a causa delle lunghe liste di attesa, Di’Anno ha deciso di operarsi privatamente. L’uomo nel corso degli anni ha avuto molti problemi di salute e ha richiesto di farsi impiantare delle protesi alle ginocchia, totalmente rovinate a causa di alcuni incidenti motociclistici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA