Italia, aumento temperatura più alto del mondo/ +1,71 gradi, nel 2018 è stato +0.98

- Matteo Fantozzi

Temperatura in Italia cresce, rispetto ad altri paese c’è un maggiore incremento. Lo ribadisce lo studio dell’Ispra (centro studi del ministero dell’ambiente)

caldo Coronavirus
Temperature in aumento

In Italia con l’arrivo della bella stagione abbiamo accolto anche il solito caldo che caratterizza questo periodo dell’anno. L’Ispra (centro studi del ministero dell’ambiente) ha specificato come nel nostro paese la temperatura sta crescendo di più rispetto a diverse parti del mondo. Si parla di un aumento del 1.71 gradi celsius rispetto allo +0.98 del 2018. Ci sono però anche delle notizie decisamente positive infatti diminuiscono i gas serra con un -17.2% dal 1990 al 2018. Altri incoraggianti dati invece ci arrivano dall’inquinamento atmosferico. I numeri ci arrivano dall’annuario dei dati ambientali 2019 presentato in diretta streaming oggi con in collegamento il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli e il ministro dell’ambiente Sergio Costa.

Temperatura in Italia cresce: e l’inquinamento

Nonostante le temperature in Italia siano in crescita, anno dopo anno, buone notizie arrivano dall’inquinamento. Nonostante questo ciò che preoccupa in questo campo è quello elettromagnetico che tra il luglio del 2018 e il settembre del 2019 ha parlato di superamento di limiti di legge del +6% mentre per impianti radio televisivi e telefonia mobile si parla del +4%. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha specificato: “L’attenzione per l’ambiente è importantissima, gioca un ruolo determinante. Questo Governo è nato con al centro le politiche sullo sviluppo sostenibile e anche sulla tutela ambientale”. Sono parole importanti e di incoraggiamento in un periodo molto particolare per l’Italia e più in generale per il mondo intero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA