Italia sì/ Anticipazioni 8 maggio: Marco Liorni ricorda giudice Rosario Livatino

- Stella Dibenedetto

Italia sì, anticipazioni e ospiti puntata 8 maggio: il ricordo giudice Rosario Angelino Livatino e l’appello di Shel Shapiro ai giovani.

italia s marco liorni min 640x300
Fonte Instagram

Italia sì, anticipazioni e ospiti puntata 8 maggio

Sabato 8 maggio, alle 16.45 su Raiuno, subito dopo l’appuntamento con “A sua immagine”, torna in onda Marco Liorni che conduce una nuova puntata di Italia sì, il programma di approfondimento del sabato pomeriggio di Raiuno. Anche questa settimana saranno tanti i temi che saranno affrontati dal conduttore nel corso della puntata insieme a tanti ospiti. L’appuntamento di oggi con Italia sì dedicherà un omaggio al giudice Rosario Angelino Livatino, che venne ucciso il 21 settembre 1990 sulla SS 640 Caltanissetta-Agrigento mentre si recava, senza scorta, in tribunale, dalla Stidda agrigentina, organizzazione mafiosa in contrasto con Cosa nostra. Il magistrato è venerato come martire dalla Chiesa cattolica e sarà proclamato beato domenica 9 maggio e nel corso della nuova puntata di Italia sì sarà ricordato con filmati e collegamenti vari.

Tutti gli ospiti e le storie di Italia sì dell’8 maggio

Non solo il ricordo del giudice Rosario Angelino Livatino nella puntata di Italia sì di oggi. Marco Liorni raccoglierà la testimonianza di Serena e Francesco, che da un anno e mezzo aspettano di sposarsi a causa della pandemia e sperano di poterlo fare quest’anno. Nello studio di Italia sì, poi, arriverà Shel Shapiro per fare un appello ai giovani sulla diversità. Con Rudina si parlerà di case e di sfratti e, come sempre, ci sarà anche lo spazio dedicato alla pandemia. Questa settimana, Marco Liorni, insieme ai suoi ospiti, si occuperà di Geraldina. Lei è una non-responder, ovvero non ha anticorpi Covid nonostante il vaccino e si cercherà di capirne il motivo. Come ogni settimana, il pubblico potrà partecipare alla trasmissione mandando sms o whatsapp al numero 333.6196865, inviare una email a italiasi@rai.it o lasciare un messaggio allo 06.36869161.



© RIPRODUZIONE RISERVATA