Italia Viva, gruppi Renzi Parlamento/ Lista nomi: torna Partito Socialista in Senato

- Niccolò Magnani

Nascono in Parlamento i nuovi gruppi del partito di Renzi: lista nomi Italia Viva alla Camera (25) e Psi-IV in Senato (15). Il ritorno del Partito Socialista

matteo_renzi_senato_senatori_lapresse_2018
Matteo Renzi al Senato (LaPresse)

Si sono costituiti ufficialmente questa mattina in Parlamento i nuovi gruppi di Matteo Renzi dopo la scissione dal Pd e la nascita di Italia Viva: la compagine parlamentare è ancora in itinere ma al momento già conta 40 tra deputati (25) e senatori (15) che daranno manforte al progetto politico renziano verso la Leopolda di ottobre dove Renzi punta dritto ad arrivare con un gruppo di almeno 50 membri. Alla Camera si chiamerà ovviamente Italia Viva il nuovo gruppo parlamentare, mentre al Senato per via dello stretto regolamento vigente – non può formarsi un gruppo con nome non presentato alle Elezioni Politiche – Renzi ha stretto un accordo con il Psi formando il nuovo gruppo “Partito Socialista – Italia Viva”. I senatori socialisti che fanno a capo a Riccardo Nencini (già presente in alleanza a Renzi durante il Governo Pd, ndr) già erano presenti a Palazzo Madama ma con troppi pochi eletti per poter formare un gruppo autonomo, perciò sostavano nel Misto dal 4 marzo 2018. Ora però con l’ingresso dei renziani si può a ben ragione segnalare il ritorno del Partito Socialista come gruppo parlamentare per la prima volta dopo Manipulite. Va detto che gli stessi responsabili del Psi – Enzo Maraio segretario e Riccardo Nencini presidente – nella nota ove annunciano la nascita del nuovo gruppo in Senato “Partito Socialista – Italia Viva” specificano anche «il Psi manterrà la sua autonomia politica e la propria identità perché si tratta di una operazione parlamentare».

LA LISTA DEI NOMI DI ITALIA VIVA IN PARLAMENTO

Ufficialmente i nuovi gruppi di Italia Viva sosteranno il Governo perciò non dovrebbero mancare i voti necessari al Conte Bis per il prosieguo della Legislatura, anzi viene guadagnato un voto in più al Senato per i giallorossi visto l’ingresso con i renziani anche della ex Forza Italia Donatella Conzatti. Resta il timore per Conte e Zingaretti che Renzi possa a questo punto passare all’incasso di nomine e leggi, “pena” il possibile veto di Italia Viva alla fiducia al Governo Pd-M5s-LeU e da oggi anche Psi-IV. Come anticipato dallo stesso Renzi, sarà la Ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova ad essere stata nominata capodelegazione di Italia Viva, «C’è un patto di Governo e noi facciamo il tifo e diamo una mano. Noi abbiamo un capo di delegazione di Italia Viva che è Teresa Bellanova che è una donna straordinaria, è una donna che faceva la bracciante, è diventata sindacalista, ha lavorato come una matta e poi è diventata ministro. Meraviglioso simbolo di emancipazione e lotta di una donna del Sud». Come invece anticipato dal Corriere della Sera, ecco la lista dei nomi che comporranno i gruppi parlamentari in appoggio al nuovo partito di Renzi in Aula: al Senato saranno Davide Faraone, Giuseppe Cucca, Laura Garavini, Eugenio Comincini, Leonardo Grimani, Mauro Marino, Daniela Sbrollini, Ernesto Magorno, Francesco Bonifazi, Teresa Bellanova, Donatella Conzatti (da Forza Italia), Valeria Sudano, Nadia Ginetti, Riccardo Nencini (Partito Socialista Italiano). Alla Camera invece i nomi in Italia Viva saranno Lucia Annibali, Michele Anzaldi, Maria Elena Boschi, Nicola Carè, Matteo Colaninno, Camillo D’Alessandro, Vito De Filippo, Mauro Del Barba, Marco Di Maio, Cosimo Ferri, Silvia Fregolent, Maria Chiara Gadda, Roberto Giachetti, Gianfranco Librandi, Luigi Marattin, Gennaro Migliore, Mattia Mor, Sara Moretto, Luciano Nobili, Lisa Noja, Raffaella Paita, Giacomo Portas, Ettore Rosato, Ivan Scalfarotto, Gabriele Toccafondi (da Civica Popolare, la lista elettorale dell’ex ministro della Sanità Beatrice Lorenzin), Massimo Ungaro. Da ultimo, proprio oggi Beatrice Lorenzin ha annunciato di lasciare Civica Popolare per entrare ufficialmente nel Partito Democratico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA