Iva Zanicchi “L’Ue spara nel c*lo ai migranti e noi..”/ “Assurdo processo a Salvini”

- Hedda Hopper

Iva Zanicchi “L’Ue spara nel c*lo ai migranti e noi..”, la cantante dice no al politicamente corretto: “Assurdo processo a Salvini”

Iva Zanicchi
La cantante Iva Zanicchi

Iva Zanicchi “L’Ue spara nel c*lo ai migranti e noi..”, con queste parole la cantante e conduttrice ha detto no, come se ce ne fosse ancora bisogno, al politicamente corretto prendendo le parti, una dei pochi vip a farlo, di Matteo Salvini a processo proprio qualche giorno fa in Sicilia per “aver difeso i confini italiani”. La Zanicchi lo aveva già confidato e ora lo ribadisce con forza: “Assurdo il processo a Matteo Salvini” chiudendo la porta a chi continua a dire che bisognerà accogliere sempre e comunque senza regole e senza mai alzare la testa nei confronti dell’UE che continua a fare finta di niente: “Non trovo elementi per poter condannare un ministro che ha fatto le cose parlandone con il resto del governo. E stato un atto forte per richiamare l’attenzione dell’Europa, così sorniona, così indifferente“.

IVA ZANICCHI SU MATTEO SALVINI E L’IMMIGRAZIONE

Dall’altro lato sappiamo bene che la sua posizione sulla questione è davvero molto chiara e lo stesso IlGiornale raccoglie le ultime dichiarazioni di Iva Zanicchi a riguardo: “Diciamo la verità, la Germania non li vuole, la Francia non li vuole, la Spagna non li vuole, gli sparano nel c*lo e allora li prendiamo noi?“. Anche lei ribadisce il fatto che l’accoglienza deve essere ben organizzata e deve esserci ma non sempre e comunque e secondo delle regole ben precise che possano fermare il dilagare della delinquenza nel nostro Paese. Questa volta il suo appello arriverà lontano?



© RIPRODUZIONE RISERVATA