Iva Zanicchi/ “Quando andai a Castrocaro un responsabile cercò di saltarmi addosso”

- Silvana Palazzo

Iva Zanicchi a I Lunatici su Rai Radio2 tra rivelazioni e retroscena: “Quando andai a Castrocaro un responsabile cercò di saltarmi addosso”. Invece su Walter Chiari racconta che…

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi

Iva Zanicchi ha realizzato una canzone con J-Ax. Lo ha rivelato a “I Lunatici”, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Rai Radio2. «Vedrete che roba. Una mezza bomba», ha anticipato la cantante. A proposito di musica, è tornata su quel che accadde al Festival di Sanremo con Roberto Benigni. «Fece satira su un mio brano». L’intervento avvenne prima della sua esibizione. «Si lasciò prendere la mano, andò giù pesantissimo, dicendo delle cose mostruose. Cose che non puoi dire nemmeno a una donna che batte il marciapiede». Ma l’attore toscano la settimana dopo la chiamò per chiederle scusa, e lei questo lo ha apprezzato molto. Ma Iva Zanicchi ha parlato anche del programma “Ok il prezzo è giusto”, un programma di grande successo. «Mi sono lasciata prendere dall’ingranaggio, non rinnego niente, ma forse mi ha tolto qualcosa a livello artistico». Il riferimento è al fatto che avrebbe dovuto farlo per sei mesi e invece è durato 14 anni. E questo ha tolto qualcosa alla sua carriera di cantante.

IVA ZANICCHI “A CASTROCARO UN RESPONSABILE CERCÒ DI SALTARMI ADDOSSO”

Ma Iva Zanicchi ha raccontato altre cose di sé, a partire dalla sua famiglia. Il padre rimase deluso quando nacque, perché aveva già avuto due figlie femmine, quindi ne voleva uno maschio. «L’ha presa come una disgrazia. È stato due giorni senza volermi vedere, mia madre era disperata». La cantante e conduttrice tv ha parlato anche del suo rapporto con i soldi: i primi arrivarono tardi, ma comprò una 500 con cui girarono l’Italia e il primo frigorifero per la madre. A proposito della mamma, ha raccontato che le trasmise il terrore degli uomini. «Ero tanta, cercavo di nascondermi, di non far vedere il seno, ma la prima volta che andai a Castrocaro uno dei massimi responsabili di quel festival mi invitò nel suo ufficio e cercò di saltarmi addosso». Iva Zanicchi ha raccontato di non essersi scandalizzata e che si possono respingere le avanceS senza offendere, ma con decisione. E così ha fatto lei.

IVA ZANICCHI E IL RETROSCENA SU WALTER CHIARI

Ma a Rai Radio2 si parla pure di Walter Chiari. Per Iva Zanicchi fu «un grande maestro». I due fecero sei mesi di spettacoli insieme. Ma già dopo la prima settimana lui le disse che sarebbero dovuti andare a letto insieme. «Lo stesso giorno era arrivata la sua mamma, che mi adorava. Lei mi sconsigliò di andare a letto con Walter, lo definì un po’ birichino». E lei dal canto suo disse alla madre di Walter Chiari che poteva stare tranquilla, perché non avrebbe “ceduto”. Lui mi disse: «Guarda, se non vuoi non ci andiamo a letto insieme, ma ricordati che te l’ho chiesto. Non dire in giro che non te l’ho chiesto». Nell’intervista rilasciata a “I Lunatici” Iva Zanicchi ha raccontato anche che qualche giorno dopo Walter Chiari le disse che nella sua vita era andato a letto con tutte le donne con cui aveva lavorato, tranne due. «Una perché non gli piaceva – ma non dico chi è anche se lo so – e io, che gli dissi di no».

© RIPRODUZIONE RISERVATA