Jack Russel salva famiglia da casa in fiamme/ Cane eroe muore nell’incendio

- Dario D'Angelo

Jack Russel salva famiglia da casa in fiamme: la morte da eroe del cane Zippy in Florida. Così ha salvato da un incendio i suoi padroni.

jack russel 2019 youtube.png
Jack Russel, foto da YouTube

Zippy, il cane della famiglia Butler di Bradenton, in Florida, è morto da vero eroe. Se non fosse stato per questo esemplare di jack russel, infatti, staremmo adesso raccontando una tragedia collettiva: l’atto di coraggio ed eroismo dell’animale, invece, ha evitato una strage. Tutto a causa di un incendio scoppiato nella soffitta dell’abitazione dei Butler alle 2 di notte. L’allarme antincendio della casa, dopo aver iniziato a suonare – riporta “Leggo” – si è interrotto di colpo lasciando credere tutti gli inquilini dell’abitazione che si trattasse, come in passato, di un falso allarme. Nessuno ha avuto nulla da ridire quando si è pensato di tornare a dormire comodamente nei propri letti: nessuno, tranne Zippy, il jack russell. L’unico ad avvertire il pericolo e anche l’unico a morire…

JACK RUSSEL SALVA FAMIGLIA DA CASA IN FIAMME

Il cane, con ogni probabilità grazie al suo infallibile fiuto, ha capito che l’incendio in soffitta era tutto tranne che un falso allarme. Per questo motivo ha iniziato ad abbaiare, a correre per tutta la casa e a tirare i suoi padroni giù dal letto per convincerli ad alzarsi e a mettersi in fuga. Quando hanno deciso di dare retta al loro jack russel, i Butler hanno impiegato pochi secondi per comprendere che la casa stava andando in fiamme e che c’era pochissimo tempo per tentare di mettersi in salvo. Così hanno fatto, ma forse nella furia del momento non hanno pensato al loro Zippy. Quando si sono resi conto che il cane non li aveva seguiti, il padrone di casa ha tentato di rientrare in casa mettendo la sua stessa vita in pericolo ma le fiamme troppo alte gli hanno impedito di raggiungere il proprio scopo. Zippy è stato poi trovato senza vita dai vigili del fuoco: una storia che ha commosso il mondo intero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA