Jane Alexander/ “Lucrezia Van Necker? La amo follemente” (Elisa di Rivombrosa)

- Emanuele Ambrosio

Jane Alexander è Lucrezia Van Necker in Elisa Di Rivombrosa, la serie cult trasmessa su Canale 5 su cui dice: “la storia d’amore funziona sempre”

jane alexander min 640x300
Jane Alexander - Foto Instagram

Jane Alexander è Lucrezia Van Necker in Elisa Di Rivombrosa, la serie cult riproposta in replica su Canale 5. L’attrice, ex concorrente del Grande Fratello Vip, non nasconde che ancora oggi a distanza di diciassette anni è legatissima al ruolo di Lucrezia Van Necker per cui ha dovuto lottare tanto superando diversi provini con attrici come Irene Ferri, Vanessa Gravina e Anna Falchi. Intervistata da Fanpage.it, l’attrice ha raccontato come è nata l’idea di proporsi per quel ruolo: “mi proposero di fare il provino. Quando arrivai, c’era tanta gente tra cui attrici già note. Non ero molto conosciuta, avevo fatto ben poco prima di allora. Però avevo evidentemente colpito qualcuno che mi aveva proposto. Per quanto mi riguarda, andò malissimo”. Nonostante quella sensazione però Jane è stata richiamata per un secondo provino curato nei minimi dettagli: “mi hanno truccato, pettinato e messo una parrucca pazzesca. Mi sentivo la più figa del mondo. Stavo raggiungendo la zona dove si teneva il provino quando passò Alessandro Preziosi, che non conoscevo. Mi fermò e mi disse: “Voglio fare il provino con te”. Poco dopo la Alexander si rese conto che quel ruolo era stato fatto appositamente per lei: “non ce n’era per nessuno mi dispiace”.

Jane Alexander: da Elisa di Rivombrosa al GF

Il personaggio di Lucrezia Van Necker è sicuramente uno dei più importanti per l’attrice Jane Alexander. A distanza di anni e anni, infatti, l’attrice non nasconde: “la amo follemente, non posso essere arrabbiata con lei. Credo che sia una donna che ha sofferto tanto per amore e non riesce a riprendersi, non riesce a sopportare di essere stata abbandonata. È una donna debole. Poi sicuramente è nata nobile, è una snob, una che si crede un po’ chissà chi. Ma non credo che sia cattiva di suo. L’hanno fatta diventare così”. La Alexander per interpretare la crudele Lucrezia non nasconde di aver preso ispirazione da personaggi come Crudelia De Mon e la strega cattiva di Biancaneve precisando: “non su persone reali perché per me Lucrezia era la cattiva dei cartoni animati. Poteva permettersi di fare cose che una persona reale non avrebbe fatto”. Di quell’esperienza ancora oggi Jane ha ricordi bellissimi; a cominciare dai colleghi con cui ha condiviso il set e il grandissimo successo di critica e pubblico e con cui ancora oggi è in ottimi rapporti. Parlando proprio dei colleghi ha rivelato: “Alessandro Preziosi è simpatico. Sul set ci siamo divertiti, ma fuori dal set non ci siamo visti tanto. In realtà, sono stata bene con tutti”. Non solo sul set di Elisa di Rivombrosa l’attrice ha trovato anche l’amore: si tratta dell’ex compagno Christian Schiozzi con cui ha avuto anche il primo figlio Damiano: “senza la serie non lo avrei mai avuto”. Infine parlando del successo riscontrato ancora oggi dalla serie, la Alexander non ha alcun dubbio: “la storia d’amore funziona sempre. Poi la serie è molto curata, ci sono costumi strepitosi, delle location bellissime. È proprio bella da vedere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA