Jasmine Carrisi “Sogno Sanremo dopo Ego”/ “Yari, Bido e Cristel mi hanno aiutata..”

- Hedda Hopper

Jasmine Carrisi “Sogno Sanremo dopo Ego”, la figlia di Al Bano e Loredana Lecciso è lanciatissima: “Yari, Bido e Cristel mi hanno aiutata..”

jasmine carrisi instagram 640x300
Jasmine Carrisi, Instagram

Jasmine Carrisi è lanciatissima nella sua nuova carriera di cantante dopo il successo di Ego. Raggiunta la maturità, e non solo quella scolastica, la figlia di Loredana Lecciso e Al Bano è pronta per la Fase 2, la sua, quella della vita, partendo proprio dalla musica dopo aver ricevuto molte note positive con il suo singolo, e adesso? La bella biondina vuole lasciarsi alle spalle la bella Puglia alla volta di Sanremo e non per le vacanze estive ma per provare davvero a sbarcare il lunario usando come trampolino di lancio il palco della famosa kermesse canora tanto cara al pubblico italiano, ma davvero la vedremo protagonista nella seconda edizione del Festival targata Amedeus? Il conduttore ha mostrato modernità con la sua edizione pop e non è da escludere questa possibilità ancora maggiore se al suo fianco si schiererà proprio il padre Al Bano per un possibile duetto: “Non porterei questo genere di musica (riferendosi ad Ego, anche se il pubblico dell’Ariston e del festival sta molto cambiando”.

JASMINE CARRISI SOGNA SANREMO E RINGRAZIA I SUOI FRATELLI PER..

Riguardo alla preparazione del suo brano, Jasmine Carrisi ammette di aver fatto sentire subito la canzone ai suoi genitori che sono stati subito contenti per il risultato tanto da spingerla alla pubblicazione. Più dettagliato Bido che l’ha corretta facendole inserire una parte più orecchiabile nella prima parte e lo stesso hanno fatto le sue sorelle e non solo la prima figlia di Loredana Lecciso ma anche le figlie di Romina Power più avvezze al mondo dell’estetica e del look e che le hanno dato una mano per il video che è piaciuto molto anche a Cristel che lo ha subito condiviso con tutti. Insomma una riuscitissima operazione di famiglia…non ci rimane che sperare nel duetto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA