Jeff Bridges: “Il tumore si è ridotto”/ “Le cure stanno funzionando magnificamente”

- Anna Montesano

Jeff Bridges continua a combattere contro il tumore, ma oggi arrivano notizie confortanti sullo stato di salute dell’attore 71enne.

jeff bridges 640x300
Jeff Bridges

Jeff Bridges continua la sua lotta contro il tumore, ma oggi arrivano notizie confortanti sullo stato di salute dell’attore 71enne. L’interprete de Il grande Lebowski ha pubblicato un nuovo messaggio sul suo sito web, svelando di essere felice di annunciare che le ultime visite hanno svelato un miglioramento della sua situazione. Bridges, che è affetto da un linfoma, si sta sottoponendo alle cure e oggi ha scritto: “Vado a fare una TAC per vedere se il mio nuovo protocollo sta riducendo il mio tumore. Si scopre che funziona magnificamente. La cosa si è drasticamente ridotta.” Una bella notizia arrivata però in un momento particolarmente caotico e drammatico per l’America, come lui stesso ha sottolineato nel corso del suo messaggio.

Jeff Bridges e la riflessione sull’attacco al Campidoglio

Jeff Bridges ha effettuato gli esami per la sua malattia proprio mentre alcuni rivoltosi sostenitori di Donald Trump hanno assaltato il palazzo del Campidoglio. “Torno a casa euforico per la notizia”, ha scritto allora il noto attore. Per poi aggiungere: “Accendo la TV per scoprire cosa sta succedendo nel mondo e… beh … sapete già quello che stava succedendo. Vedere il nostro Paese attaccarsi mi ha spezzato il cuore. Una domanda è sorta in me: cosa deve fare un individuo in una situazione come questa? Mi è venuto in mente il mio mentore Rozzell Sykes. Il suo mantra era BE LOVE”, ha ricordato Bridges nel corso della sua riflessione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA