JEFF KOONS, EX ILONA STALLER/ Cicciolina “Tra noi una dura battaglia legale, pianti…”

- Emanuele Ambrosio

Jeff Koons è l’ex marito di Ilona Staller, ma anche artista di fama mondiale e icona dello stile neo-pop conosciuto per le sue opere di gusto kitsch

ilona staller jeff koons verissimo 640x300
Ilona Staller e Jeff Koons sullo sfondo

Ilona Staller si è raccontata a 360 gradi durante l’intervista rilasciata a Silvia Toffanin a Verissimo. Una parentesi importante è stata dedicata all’ex marito Jeff Koons, con il quale c’è stata una durissima battaglia legale legata anche all’affidamento del figlio Ludwig. “Tra noi c’è stata una dura battaglia legale. – ha raccontato Cicciolina su Canale 5, aggiungendo che – Abbiamo vissuto due anni insieme in cui ci sono stati più pianti che sorrisi. Mi sono annullata al suo fianco. Ha commesso delle cattiverie inaudite”. Ha quindi raccontato di quella volta in cui, ancora incinta, è stata chiusa fuori alla terrazza con addosso solo la vestaglia con la neve fitta: “Eravamo a Monaco di Baviera, è stata durissima”, ha ricordato la Staller a Verissimo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Jeff Koons e il matrimonio con Ilona Staller

Jeff Koons è l’ex marito di Ilona Staller, ma anche un artista di fama mondiale considerato una vera e propria icona dello stile neo-pop. Jeffrey Koons, questo il suo vero nome, è diventato famoso per le sue opere di gusto kitsch, che illustrano ironicamente l’american way of life e la sua tendenza al consumismo. Non solo, l’artista è conosciuto anche per essere stato il marito di Ilona Staller dal 1991 al 1994. Tre anni d’amore suggellati anche dalla nascita di un figlio di nome Ludwig. Proprio Cicciolina ha raccontato gli anni trascorsi accanto all’artista statunitense: “molte cose non le sapete… Io mi sono sposata per amore, lui mi disse che voleva diventare famoso in Europa, perché lo era solo in America. La mia gravidanza l’ho vissuta a Monaco di Baviera, dove lui prese un appartamento per fare la spola da New York. Una volta scoprì in un cassetto un fascicolo con un documento su quanto ci volesse per divorziare”.

Due anni e mezzo d’amore e matrimonio non facili per l’ex attrice hard che ha rivelato: “facevo brillare lui, io mi sono annullata. Avevamo una donna di servizio ungherese e quando mi ha fatto male fisicamente le chiedeva se mi avesse fatto davvero male. È stata davvero dura”.

Ilona Staller: “Jeff Koons ha commesso delle cattiverie inaudite”

Non solo, Ilona Staller ricordando proprio gli anni di matrimonio con Jeff Koons nel salotto di Verissimo ha rivelato: “abbiamo vissuto due anni insieme in cui ci sono stati più pianti che sorrisi. Mi sono annullata al suo fianco. Ha commesso delle cattiverie inaudite”. L’attrice non si è tirata indietro nel condividere una delle tante cattiverie subite dall’artista: “una volta, quando ero incinta, a Monaco di Baviera, mentre nevicava mi ha chiuso fuori sul terrazzo. Mi ha fatto male anche fisicamente”. Dopo la fine del matrimonio, i due sono stati impegnati in una guerra legale per l’affidamento del figlio Ludwig.

“Per i giudici americani non potevo essere una buona madre, ero vista malissimo per la mia professione” ha raccontato la Staller a Verissimo che alla fine è riuscita a vincere la causa. “È stato un periodo terrificante, ho sofferto di anoressia e bulimia, le persone non mi riconoscevano, ma ho reagito per mio figlio” – ha detto Cicciolina che tornando sul marito ha aggiunto “non mi riconosce neanche un euro di mantenimento, anche se dovrebbe”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA