Jeremy Renner accusato dalla moglie di violenza/ “Mi ha minacciata con una pistola”

Jeremy Renner nei guai: l’attore è accusato di violenza dall’ex coniuge Sonni Pacheco. I due sono in guerra per lʼaffidamento della figlia Ava.

jeremy renner
Jeremy Renner al Jimmy Kimmel Live

Accuse choc contro Jeremy Renner: l’ex moglie dell’attore americano, recentemente protagonista di Avengers: Endgame, ha affermato di essere stata minacciata di morte con una pistola. Il divo e Sonni Pacheco – sposi nel 2014 e divorziati un anno dopo – sono in guerra per l’affidamento della figlia Ava, una battaglia senza esclusione di colpi. Abuso di droghe, violenza domestica e tentato omicidio in presenza della bambina: questi gli addebiti nei confronti di Renner, che avrebbe poi messo l’arma in bocca. Intercettato da Tmz, l’avvocato dell’attore ha commentato: «Il benessere della figlia Ava è sempre stato e continua a essere la priorità di Jeremy. Alla Corte resta il compito di decidere: è importante evidenziare che la drammatizzazione dei fatti presente nelle dichiarazioni di Sonni Pacheco è stata portata avanti con uno scopo ben preciso». La prossima udienza è in programma il 7 novembre 2019, in un clima di altissima tensione…

JEREMY RENNER ACCUSATO DI VIOLENZA DALL’EX MOGLIE SONNI PACHECO

Il legale dell’attore ha evidenziato che il suo assistito è «pulito» e che si è sottoposto a dei test per provarlo: in base alla sua ricostruzione, Sonni Pacheco starebbe tentando di vendicarsi per la fine del matrimonio. Come dicevamo, l’ex moglie di Jeremy Renner ha parlato anche di abuso di droghe: il 48enne avrebbe lasciato della cocaina su un bancone nel bagno di casa nei giorni in cui aveva la custodia della figlia Ava. E il Daily Mail muove pesanti accuse nei confronti di Renner: tre donne avrebbero raccontato di aver avuto dei rapporti sessuali e di aver preso cocaina mentre la figlia Ava era in casa con loro. Il tabloid britannico spiega che l’ex fidanzata Carmen Orford ha dichiarato in Tribunale di aver visto Renner lasciare delle sostanze stupefacenti alla portata della piccola. Naomi Moore, ex tata, ha affermato che l’attore si ubriacherebbe ogni notte e organizzerebbe regolarmente feste rumorose, sempre nei periodi in cui ha la custodia di Ava.



© RIPRODUZIONE RISERVATA