Jessica Alves, Rodrigo Alves ex Ken Umano: “Non sono un mostro”/ Lorenzetti:”È un percorso di follia”

- Elisa Porcelluzzi

Jessica Alves, Rodrigo Alves ex Ken Umano: l’attacco del chirurgo Pietro Lorenzetti “hai delle forme spropositate. Una cosa è cambiare sesso una cosa è creare un mostro”

Jessica Alves
Jessica Alves a "Live - Non è la d'Urso"

Jessica Alves, originariamente nota come “Ken Umano” quando era ancora Rodrigo Alves, è stata ospite nella puntata di domenica 22 novembre di “Live – Non è la D’Urso”. Nel salotto di Canale 5, Jessica ha parlato del suo percorso di transizione da uomo a donna e dei 75 interventi a cui si è sottoposta: “Questa è la decisione giusta per me, è la cosa migliore che sto facendo nella vita per me stesso, grazie a Dio che ho una famiglia favolosa, qui in Italia, a Londra… Non è facile cambiare genere, in un mese o in un anno, ma sto arrivando, piano piano”. La storia di Jessica non ha lasciato indifferenti gli ospiti dello show di Canale 5. “Non si discute della tua scelta di cambiare sesso, però io mi domando guardandoti che tipo di idea di donna vuoi diventare. Se prima il tuo modello era un bambolotto di plastica, ora stai facendo una transizione verso un’immagine femminile iper erotizzata, iper sessualizzata”, ha detto Candida Morvillo. La giornalista ha poi chiesto a Jessica: “Questo percorso è davvero una scelta interiore o è soltanto la transizione verso un altro giocattolo, verso un altro fenomeno da circo?”.

JESSICA ALVES, L’EX KEN UMANO: LA LITE CON IL DOTTORE LORENZETTI

A questa domanda Jessica Alves ha così risposto: “Sono d’accordo con te, con tutto quello che hai detto. Io un anno fa ho iniziato questa transizione e ancora sto imparando a camminare sui tacchi, ancora sto imparando che tipo di donna sono io, dove trovare i vestiti, sì forse sono una donna un po’ troppo erotizzata adesso, prendo tante medicine, ormoni”. Nelle sfere c’è quella con il chirurgo Pietro Lorenzetti che senza mezze misure dice chiaramente di non condividere il percorso di Jessica: “Accetto il tuo cambiamento, anche se mi sembra un po’ tardivo. Ma ti sei guardata allo specchio? Quello che sta succedendo adesso è pazzesco, hai delle forme spropositate, nessun equilibrio, nessuna bellezza, non c’è nulla di femminile. È tutta una esagerazione. È un percorso di follia, il problema è di chi si presta a fare queste cose. Una cosa è cambiare sesso una cosa è creare un mostro”. Jessica si infuria molto per le parole del dottore, dicendo che riceverà una telefonata dai suoi avvocati per averla chiamata mostro. Ma in difesa del dottore, si schiera la conduttrice Barbara d’Urso: “Il professore difende il suo lavoro. Secondo lui ci sono chirurghi che per pochi soldi creano mostruosità”. Clicca qui per vedere il video di Jessica Alves a Live – Non è la d’Urso

© RIPRODUZIONE RISERVATA