Jim Morrison, 49 anni fa la morte/ Misteri e teorie sulla fine del leader dei Doors

- Emanuela Longo

Jim Morrison, il leader dei Doors moriva 49 anni fa ma attorno alla sua drammatica fine ci sono ancora grandi misteri e molte teorie

jim morrison wikipedia
Jim Morrison, Wikipedia

Come è morto Jim Morrison, leader dei Doors? Sono passati 49 anni dalla sua drammatica fine che ha segnato un grande vuoto nel mondo della musica mondiale, ed ancora oggi vige il mistero attorno alla sua dipartita, condito da numerose teorie. Era il 3 luglio del 1971 quando il corpo di Jim Morrison veniva trovato senza vita nella vasca da bagno dell’appartamento che condivideva con la compagna Pamela Courson. Ufficialmente il suo decesso fu attribuito ad una insufficienza cardiaca probabilmente causata da una overdose di eroina, eppure sul suo corpo non fu mai eseguita l’autopsia ed il caso fu subito chiuso con la sepoltura dell’artista a Père Lachaise. Ma cosa accadde realmente la notte del 1971? Da allora sono emerse numerose e differenti teorie, alcune molto fantasiose. Peccato che l’unica testimone, proprio la compagna Pam, fu trovata morta nel 1974 portandosi via l’eventuale segreto. Nel 2007, diversi anni dopo la morte del leader dei Doors, spuntò una nuova teoria: Jim Morrison non sarebbe morto nella vasca della sua abitazione, bensì nel bagno del Rock & Roll Circus Club dove si era recato a caccia di una dose di eroina. A quel punto, dopo essere andato in overdose, i suoi spacciatori lo avrebbero riportato a casa. Lo scriveva Sam Bernett nel libro “The End: Jim Morrison”.

JIM MORRISON, 49 ANNI FA LA MORTE: È ANCORA UN MISTERO

A ritrovare Jim Morrison morto fu la compagna Pam la quale ha sempre raccontato agli inquirenti che quella notte il suo compagno non stava bene e decise di fare un bagno caldo. La scoperta choc, a suo dire, avvenne solo la mattina seguente. Ma ci sarebbe anche un’altra versione secondo la quale sarebbe stata proprio la donna, trovandolo in overdose, a portarlo nella vasca da bagno al fine di farlo riprendere. Quindi avrebbe chiamato i soccorsi che avrebbero tentato invano di salvargli la vita. Più di recente, nel 2014, ad intervenire sulla morte misteriosa di Morrison fu anche Marianne Faithfull, cantante, attrice ed ex groupie, all’epoca fidanzata con Jean De Breiteuil, un pusher di diverse celebrità. A Mojo la donna dichiarò: “Sono sicura che si sia trattato di un incidente. La dose era troppo forte? Sì. Lui morì e io non ne sapevo niente. Comunque sia, ora tutti quelli che hanno avuto a che fare con la morte di quel povero ragazzo sono morti. Tranne me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA