JOAO FERREIRA ALLA JUVENTUS/ Perin e Benfica più vicini: accordo coi portoghesi

- Davide Giancristofaro Alberti

Joao Ferreira alla Juventus nell’ambito di un’operazione di scambio con Perin: ecco chi è l’erede di Joao Cancelo e i dettagli dell’affare col Benfica

Joao Ferreira
Joao Ferreira (Record)

Sta per andare in porto lo scambio tra Juventus e Benfica che vede coinvolti il secondo portiere Mattia Perin e Joao Ferreira, giovane ma talentuoso terzino delle Aquile lusitane. Un affare che soddisferebbe tutti, con l’ex numero uno del Genoa che potrà giocare titolare nella formazione più titolata del Portogallo e il 18enne esterno che rappresenta certo una scommessa per il club italiano ma che la stampa del suo Paese non esita a definire uno dei migliori prospetti del vivaio del Benfica anche se non certo ai livelli di Joao Cancelo, di quattro anni più vecchio ma che nel suo primo anno a Torino ha nettamente deluso le aspettative e potrebbe darsi idealmente il cambio con Joao Ferreira lasciando i bianconeri dopo una sola stagione se arriveranno delle offerte ritenute congrue. (agg. di R. G. Flore)

SCAMBIO COL BENFICA: PERIN IN PORTOGALLO

Joao Ferreira-Juventus e Mattia Perin-Benfica, ecco la svolta: i due club hanno raggiunto l’intesa totale per lo scambio. Come riporta Gianluca Di Marzio, il portiere ex Genoa ha trovato l’accordo con le Aquile: l’agente è volato a Lisbona ed ha raggiunto la fumata bianca, contratto quinquennale per lui. Perin diventerà uno dei calciatori più pagati nella storia del Benfica e già domani, mercoledì 17 luglio 2019, potrebbe raggiungere Lisbona per sostenere le visite mediche di rito e mettere nero su bianco il nuovo contratto con la società lusitana. Percorso inverso per il talentuoso Joao Ferreira, che con tutta probabilità inizierà la sua avventura in bianconero dalla formazione Primavera, se non nell’Under 23 di Fabio Pecchia che milita in Serie C. Attese conferme nel corso delle prossima ore, ma ci siamo: intesa totale tra Juve e Aguias… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

JOAO FERREIRA ALLA JUVENTUS, CI SIAMO

Joao Ferreira alla Juventus, manca solo l’ufficialità: il laterale difensivo arriva dal Benfica nell’affare che porterà Mattia Perin in Portogallo. Un giovane talento per la difesa, con i bianconeri che puntano sul 18enne di Vila do Conde per la fascia destra del futuro: alto 185 centimetri, il terzino lusitano è considerato in patria l’erede naturale di Joao Cancelo, destinato a lasciare la Vecchia Signora nelle prossime settimane (Barcellona e Manchester City in pressing) e Fabio Paratici pensa al futuro. Punto fermo del Benfica B, il classe 2001 ha raccolto anche 5 presenze e 2 assist in UEFA Youth League, evidenziando grandi potenzialità tanto da finire sul taccuino dei principali top club europei. Ma la Juve ha asfaltato la concorrenza, inserendo il suo cartellino nell’affare Perin-Benfica. Un’operazione positiva per entrambi i club: sia Juventus che le Aguias metteranno a bilancio un’importante plusvalenza e per questo motivo si tratta di un trasferimento che ricorda molto da vicino quello con la Roma che ha coinvolto Spinazzola e Pellegrini. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

JOAO FERREIRA-JUVENTUS, TALENTO STRAPPATO AI TOP CLUB EUROPEI

Joao Ferreira è l’ultima idea di calciomercato di casa Juventus. Il club bianconero sta perfezionando la cessione del secondo portiere Mattia Perin al Benfica, e in cambio dovrebbe appunto ottenere il giovane terzino destro della primavera della squadra lusitana. Non è ben chiaro se si tratterà di uno scambio alla pari o se i campioni d’Italia in carica otterranno anche un conguaglio economico oltre al cartellino del ragazzo, fatto sta che quest’ultimo è seguito dai top club italiani, e non solo, ormai da diverso tempo. Il nome di Joao Ferreira circola in particolare dalla scorsa primavera, da quando cioè l’Inter fu una delle prime società a interessarsi di quel classe 2001 che in patria qualcuno ha già soprannominato “il nuovo Cancelo” (giocatore ex Inter ora alla Juventus ma probabilmente in uscita). Il gioiello della corsa di destra piace moltissimo anche al Barcellona, che già durante lo scorso mercato di riparazione aveva effettuato un tentativo concreto di acquisto. Vedremo ora se la Vecchia Signora riuscirà a portare in Italia l’interessante talento portoghese: non ci resta che attendere le prossime novità sulla trattativa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

JOAO FERREIRA ALLA JUVENTUS? UN PROSPETTO DECISAMENTE INTERESSANTE

La cessione di Mattia Perin come occasione per assicurarsi un prospetto interessante: Joao Pereira del Benfica. Questa la strategia della Juventus, che ha accettato di inserire nella trattativa che porterà il portiere a Lisbona, il terzino destro di 18 anni connazionale di Cristiano Ronaldo. I report sul ragazzo sono molto interessanti e danno conto di un giocatore bravo nella doppia fase, sia in difesa che quando bisogna spingere. Titolare nella Youth League con i lusitani, Joao Pereira risulterà ovviamente da sgrezzare: nessuno pensi, insomma, di vederlo in campo dal primo minuto nella squadra di Maurizio Sarri. Il materiale su cui lavorare, però, sembra ottimo: ecco perché molti addetti ai lavori parlano di operazione intelligente e astuta con vista sul futuro prossimo. La Juventus si è assicurata un prospetto molto interessante…(agg. di Dario D’Angelo)

JOAO FERREIRA PER PERIN

La Juventus potrebbe a breve assicurarsi il talento Joao Ferreira. Il giovane terzino destro del Benfica potrebbe infatti sbarcare in bianconero nell’ambito di un’operazione che prevedrebbe il portiere Mattia Perin compiere il percorso inverso, così come svelato dai colleghi di Sky Sport. Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro a Torino fra alcuni emissari della società lusitana, nonché esponenti dei campioni d’Italia in carica, mentre nella giornata di oggi è molto probabile che il Benfica si veda con l’entourage del portiere juventino per definire gli ultimi dettagli relativi al nuovo contratto. La novità dell’operazione riguarda appunto l’inserimento nella trattativa del classe 2001 Joao Ferreira, che il Benfica valuta attorno ai 12 milioni di euro. Nazionale portoghese Under-18, si tratta di un ragazzo che come detto sopra occupa ogni weekend la corsia di destra, macinando chilometri su e giù.

JOAO FERREIRA ALLA JUVENTUS?

Una carriera ovviamente breve quella del portoghese, iniziata nel 2014 quando le giovanili del Benfica lo hanno prelevato dal Rio Ave C.J, fino all’approdo nella Primavera delle stesse Aquile lusitane. Come ricorda Ilbianconero.com, la compagine bianco-rossa lo ha schierato con frequenza durante la scorsa edizione della Youth League, la Champions League riservata alle giovanili, con 5 presenze e due assist distribuiti ai propri compagni. Nella nazionali, invece, ha fatto tutta la trafila iniziando dall’Under 15, passando quindi all’Under 16, poi 17 e infine 18. Se l’operazione dovesse concludersi è molto probabile che la Juventus lo parcheggi nella propria squadra Primavera, in attesa di una successiva maturazione. Non è da escludere anche un piazzamento presso la Squadra B, che milita in Serie C, o eventualmente un prestito in altre categorie. Sono attesi nuovi dettagli nelle prossime ore, ma la cosa certa è che Perin lascerà la Juventus a breve visto il recente ritorno alla Continassa di Gianluigi Buffon, che farà da secondo a Szczesny.

© RIPRODUZIONE RISERVATA