“Johnny Depp con disfunzione erettile, Amber Heard era una escort”/ Nuovi dettagli choc dopo il processo

- Anna Montesano

“Johnny Depp con disfunzione erettile, Amber Heard era una escort”: arrivano dall’America nuovi dettagli choc dopo il processo

Johnny Depp processo LaPresse 640x300
Johnny Depp durante il processo (LaPresse)

Johny Depp e Amber Heard: spuntano nuovi dettagli choc dopo il processo

Nonostante il processo tra Johny Depp e Amber Heard, che per settimane ha attirato la curiosità di tutto il mondo, si sia concluso ormai da tempo con la vittoria del primo ai danni dell’ex moglie, continuano a giungere da oltreoceano indiscrezioni che riguardano i due attori e dettagli di questa lunga lotta legale. In particolare, secondo quanto riportato da Newsweek e Page Six, Deppe e la Heard si sarebbero lanciati reciprocamente accuse anche molto intime e imbarazzanti, che sono state escluse dal processo su richiesta delle parti, poiché ritenute dannose e frivole.

Il lavoro dei giornalisti americani, pronti a regalare al pubblico ogni dettaglio scomodo di questa vicenda, è però servito a svelare quanto omesso durante il processo, come le rivelazioni che la Heard avrebbe fatto sulla presunta disfunzione erettile dell’ex marito.

Johny Depp e Amber Heard: disfunzione erettile e non solo!

Secondo quanto riportato dalle fonti citate, Amber Heard avrebbe parlato della disfunzione erettile di cui soffriva l’ex marito, problema che, a detta dell’attrice, l’avrebbe reso più violento e irascibile. Anche Depp, però, si sarebbe lasciato andare a dettagli molto scottanti sull’ex moglie. In particolare, l’attore avrebbe rivelato in uno scambio di messaggi con Marilyn Manson che la Heard faceva la escort prima di intraprendere la carriera di attrice a Hollywood. Rivelazioni che, come detto prima, sono state però eliminate dal processo in quanto ritenute frivole e dannose ai due protagonisti del caso. Questo però non ha messo un freno alla diffusione delle indiscrezioni sulla coppia, venute comunque a galla.







© RIPRODUZIONE RISERVATA