JOHNNY DEPP E AMBER HEARD, C’È LA SENTENZA/ Vince lui: fu diffamazione

- Josephine Carinci

Il processo tra Johnny Depp e Amber Heard è in dirittura d’arrivo. Si attende il verdetto per capire chi, tra i due, otterrà il maxi risarcimento

Amber Heard Johnny Depp 640x300
Amber Heard e Johnny Depp (Storie Italiane, 2022)

Nel secondo giorno di riunione per la camera di consiglio a Fairfax, in Virginia, arriva la sentenza del processo di Johnny Depp contro Amber Heard. La giuria ha raggiunto un verdetto che è stato letto alle 15 ora locale, ovvero le 21 in Italia. La decisione è arrivata dopo circa 12 ore di deliberazioni. I giudici hanno dato ragione all’attore: la moglie lo diffamò e dunque deve risarcirlo. Quella tra Johnny e Amber è una battaglia legale che va avanti ormai da anni, dopo un articolo dell’attrice sul Washington Post nel quale lei sosteneva di essere vittima di abusi domestici da parte dell’ex marito. Dopo la denuncia di diffamazione da parte dell’attore, è arrivata la contro-denuncia da parte della Heard. Questa ha accusato l’ex marito di aver iniziato una campagna diffamatoria nei suoi confronti. A vincere la battaglia legale è proprio l’attore, dopo anni di accuse e sofferenze.

Johnny Depp e Amber Heard, attesa per il verdetto

Si potrebbe concludere a ore la battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard che va avanti ormai da anni. L’ultimo processo, tenutosi ad aprile, è alle sue fasi finali. C’è grande attesa per quella che potrebbe essere la decisione della giuria, che è tornata oggi a riunirsi in camera di consiglio a Fairfax, in Virginia. Secondo la BBC, la giuria deve esprimere un verdetto unanime e proprio per questo è difficile capire quanto tempo impiegherà. I giudici si erano già riuniti nella giornata di ieri senza però arrivare ad una decisione.

Johnny Depp ha citato la sua ex moglie in giudizio chiedendo un maxi risarcimento per 50 milioni di dollari per l’editoriale pubblicato dall’attrice sul Washington Post, nel quale sosteneva di essere vittima di abusi domestici, facendo velatamente (ma neanche troppo) riferimento al suo ex marito. Amber Heard, dopo aver ricevuto la denuncia, ha contro-denunciato l’ex marito, chiedendo 100 milioni di dollari. Secondo la donna, infatti, l’attore avrebbe messo in moto una sorta di “campagna diffamatoria” contro di lei.

Oggi la sentenza?

Il processo, iniziato l’11 aprile, ha visto entrambi gli attori accusarsi a vicenda. Quello che è emerso è un quadro che mostra una relazione tumultuosa e ricca di punti oscuri. I due si sono accusati a vicenda di abusi fisici ed entrambi hanno rivelato di aver subito violenze fisiche e psicologiche. Gli avvocati di entrambe le parti hanno presentato le argomentazioni conclusive il 27 maggio e dopo il caso è passato ad una giuria di sette membri. Nella giornata di martedì 31 maggio, dopo sette ore di dibattimento, i giurati non sono arrivati ad una conclusione: ci riproveranno oggi.

Nel caso in cui la giuria deliberasse la colpevolezza di Amber Heard, stabilendo che ha effettivamente diffamato Johnny Depp, le sarà chiesto di pagare all’attore 50 milioni di dollari. Se invece la ragione verrà data alla signora Heard, all’attore verrà chiesto di pagare 100 milioni di dollari. L’importo potrebbe anche essere adeguato in base alla decisione della stessa giuria.





© RIPRODUZIONE RISERVATA