Johnny Stecchino, Rete 4/ “Divertenti molte situazioni, ma ci sono anche molti…”

- Matteo Fantozzi

Johnny Stecchino in onda oggi, 29 novembre, dalle 21.25 su Rete 4. Col film Roberto Benigni vinse il David di Donatello. Come seguire il film in diretta streaming su Mediaset Play.

johnny stecchino 2019 film 640x300
Johnny Stecchino

In Johnny Stecchino “sono divertenti molte situazioni, ma ci sono molti vuoti che lasciano sconcertati. Si arriva quindi a preferire il film precedente, più approssimativo per certe cose ma ancora più onesto. Il successo senza precedenti tributatogli è però sicuramente esagerato“. Il film viene valutato comunque con tre stellette su cinque da MyMovies: “Al di là delle valutazioni sociologiche speriamo comunque in una crescita di Roberto Benigni come regista al livello della sua carica satirica”. Leggermente più basso è il giudizio de ilMorandini che invece di stellette gliene dà due e mezzo: “I difetti di questo film sono tanti, ma è una commedia degli equivoci di una buffoneria irresistibile e una storia d’amore d’amore tenera e candida che non cade mai in quello che si può definire sentimentalismo“. Johnny Stecchino sarà trasmesso in prima serata da Rete 4, clicca qui per la diretta streaming.

Per il film David di Donatello a Roberto Benigni

Vincitore di diversi premi, tra cui un David di Donatello nel 1992 come migliore attore a Roberto Benigni, Johnny Stecchino è uno dei tanti film in cui Benigni è il protagonista insieme alla moglie Nicoletta Braschi. Grazie alla comicità ironica e alla grande capacità attoriale, Benigni è uno dei personaggi più amati in Italia e nel mondo. Nel corso della sua lunga carriera ha ottenuto molteplici riconoscimenti, come l’Oscar al miglior attore nel 1999 per La vita è bella. Oltre all’attività cinematografica e teatrale, Benigni si è impegnato come lettore, interprete e commentatore della Divina Commedia di Dante Alighieri. Nicoletta Braschi, dopo un esordio teatrale, conosce la notorietà grazie al fortunato incontro con Benigni, di cui diviene moglie e musa ispiratrice. Lavorano insieme in moltissimi film, come Daunbailò (1986), Il piccolo diavolo (1988), Johnny Stecchino (1991), Il mostro (1994), La vita è bella (1997), Pinocchio (2002) e La tigre e la neve (2005). I film sono prodotti dalla Melampo Cinematografica, casa di produzione fondata e gestita insieme al marito.

Roberto Benigni regista e protagonista

Johnny Stecchino

andrà in onda oggi, domenica 29 novembre, a partire dalle ore 21.25 su Rete 4. Si tratta di un film del 1991, diretto e interpretato da Roberto Benigni, mattatore del cinema italiano. Soggetto e sceneggiatura sono scritti a due mani, da Benigni e Vincenzo Cerami, che hanno lavorato insieme in diversi film: da Il mostro a La vita è bella (1997) fino a La tigre e la neve (2005). Le musiche sono composte da Evan Lurie, musicista e compositore statunitense, che lavorerà diverse volte con Benigni, per esempio ne Il piccolo diavolo (1988) e Il mostro (1994). La fotografia è curata da Giuseppe Lanci, direttore della fotografia italiano, collaboratore di registi come Bellocchio, Moretti o dei fratelli Taviani.

Johnny Stecchino, la trama del film

Johnny Stecchino

ha per protagonista Dante (Roberto Benigni), un autista romagnolo di scuolabus per ragazzi diversamente abili. Pur avendo qualche vizietto e un istinto un po’ truffaldino, è una brava persona. La sua vita prosegue tranquilla finché, una notte, di ritorno da una festa tra amici, viene quasi investito. Alla guida dell’auto c’è una donna, Maria (Nicoletta Braschi). Vedendo Dante, la ragazza rimane incantata, sviene e poi fugge. Il giorno seguente si ripresenta a casa di Dante e dice di essersi persa e di non sapere dove andare.

Il ragazzo, impietosito, la ospita a casa sua, ma lei scappa di nuovo. Dopo averla ritrovata, cominciano a frequentarsi e Maria cerca di modificare piano piano il look di Dante: gli regala vestiti eleganti, gli disegna un neo sulla faccia e gli mette in bocca uno stecchino. Infine, lo chiama sempre più spesso Johnny. Dante, sentendosi importante, nel frattempo si è innamorato di lei.

La situazione muta radicalmente quando Maria fugge e invita Dante a raggiungerla a Palermo, dove lei vive con il marito, Johnny Stecchino, un boss mafioso fisicamente uguale a Dante. L’obiettivo di Maria è far uccidere il povero autista poiché il marito, pentito e latitante, rischia di essere ucciso dalla mafia. Come andrà a finire?



© RIPRODUZIONE RISERVATA