Joker 2, sì al sequel del film con Joaquin Phoenix/ “Todd Phillips già al lavoro”

Joker 2 si farà: il nuovo film con Joaquin Phoenix è già in lavorazione secondo la stampa americana, alla regia ci sarà ancora Phillips.

joker 2
Joaquin Phoenix in Joker (Nico Tavernise)

Era nell’aria da diverse settimane, ora arrivano conferme dall’America: Joker 2 si farà! Dopo il successo riscosso al Festival di Venezia 2019, Joker (clicca qui per la nostra recensione) avrà un sequel: secondo quanto riporta The Hollywood Reporter, il nuovo lungometraggio è già in lavorazione. Il contratto di Joaquin Phoenix con la Warner Bros. prevedeva alcune opzioni in cui si parla di sequel ed è in corso la contrattazione tra i vertici della major e l’agenzia che rappresenta l’attore. Dietro la macchina da presa ci sarà ancora Todd Phillips, che ha ricevuto il via libera per scrivere la sceneggiatura sul seguito insieme a Scott Silver. Ma non solo: secondo THR, Phillips avrebbe chiesto di poter sviluppare nuove origin story di altri personaggi DC Comics. Un’indiscrezione bomba che ha già fatto il giro del web: c’è chi è entusiasta e chi, invece, teme che il sequel possa rovinare l’immagine di uno dei film più belli dell’anno.

JOKER 2, IL SEQUEL DEL FILM CON JOAQUIN PHOENIX SI FARA’!

Vincitore del Leone d’Oro a Venezia 76, Joker ha ottenuto un grandissimo riscontro al botteghino: il film WB è arrivato a un incasso mondiale di 1.018729.655 dollari, mentre in Italia è arrivato a quota 28 milioni di euro. Come dicevamo, nelle scorse settimane si è parlato molto della realizzazione di Joker 2 ed il regista Todd Phillips aveva confidato: «Non dovrebbe essere solo un film selvaggio e pazzo sul Principe del Crimine. Dovrebbe avere una qualche tematica di risonanza simile a quella vista in Joker». L’obiettivo del regista, dunque, è quello di trovare una connessione con il “primo” Joker, confermandone il realismo e l’atmosfera. Joaquin Phoenix, invece, aveva rivelato: «Molto prima dell’uscita o prima che avessimo idea se avrebbe avuto successo, parlammo di un sequel. Nella seconda o terza settimana di riprese, dissi: “Todd, puoi iniziare a lavorare su un seguito di Joker? C’è davvero molto da esplorare.” Era un po’ uno scherzo – ma non troppo», riporta Il Cineocchio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA