JOSÉ MOURINHO NUOVO ALLENATORE ROMA/ Con lui tornano anche Totti e De Rossi?

- Silvana Palazzo

José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma: ufficiale, contratto fino al 2024. “Convinto dall’entusiasmo dei tifosi, non vedo l’ora di iniziare”

Jose Mourinho Tottenham lapresse 2020 640x300
José Mourinho (Foto LaPresse)

José Mourinho è stato nominato nuovo allenatore della Roma, di cui prenderà le redini dal prossimo 1° luglio. In un lungo post su Instagram, lo Special One ha voluto dedicare le prime parole al suo nuovo club: “Ringrazio la famiglia Friedkin per avermi scelto a guidare questo grande club e per avermi reso parte della loro visione. Dopo essermi confrontato con la proprietà e con Tiago Pinto ho capito immediatamente quanto sia alta l’ambizione di questa società. Questa aspirazione e questa spinta sono le stesse che mi motivano da sempre e insieme vogliamo costruire un percorso vincente negli anni a venire. L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione. Allo stesso tempo, auguro a Paulo Fonseca le migliori fortune e chiedo ai media di comprendere che rilascerò dichiarazioni solo a tempo debito. Daje Roma!“.

Intanto, a Sky Sport, il giornalista Paolo Condò si è lasciato andare a una riflessione importante: “Quando era al Real Madrid, Mourinho ha chiesto e ottenuto da Florentino Perez che Zidane fosse un uomo di collegamento tra la squadra e la società. E sia all’Inter con Beppe Baresi che al Real con Karanka, ha voluto un allenatore della casa come vice. Quindi occhio a Totti e De Rossi, in quanto sono due tipi di figure che nel passato di Mourinho ci sono state”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

JOSÉ MOURINHO È IL NUOVO ALLENATORE DELLA ROMA

José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma. È stato lo stesso club giallorosso ad annunciare il “colpaccio” per la panchina, dunque il tecnico portoghese, reduce dall’esonero al Tottenham, torna in Italia. «L’AS Roma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22!», il messaggio pubblicato sui social. In poche ore, dunque, la Roma ha risolto la questione, apertasi con l’annuncio dell’addio di Paulo Fonseca al termine della stagione. La panchina giallorossa, dunque, non resterà vacante neppure per un giorno, perché al termine della stagione subentrerà subito José Mourinho. Tra l’altro quello che la dirigenza affida all’allenatore portoghese è un progetto duraturo: Mourinho allenerà la Roma per i prossimi tre anni. È stato infatti raggiunto un accordo che legherà l’ex Inter alla Roma fino al 30 giugno 2024. Nelle ultime ore si era parlato di Maurizio Sarri per la sostituzione di Fonseca, poi il colpo di scena.

MOURINHO ALLA ROMA “FUORICLASSE VINCENTE”

«Siamo lieti ed emozionati di dare il benvenuto a José Mourinho nella famiglia dell’AS Roma», hanno dichiarato Dan e Ryan Friedkin, presidente e vicepresidente della Roma. L’obiettivo è rilanciare il club giallorosso: questa la sfida ambiziosa affidata a José Mourinho. «È un fuoriclasse che ha vinto trofei a ogni livello e garantirà una leadership e un’esperienza straordinarie per il nostro ambizioso progetto». Il portoghese, che è uno degli allenatori più vincenti nella storia del calcio con 25 titoli da vantare in carriera, rappresenta un segnale importante da parte della Roma in vista della prossima stagione. Il suo ingaggio, infatti, è definito dalla stessa società capitolina «un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club». La notizia, arrivata a sorpresa poche ore dopo l’annuncio dell’addio di Paulo Fonseca, sta già entusiasmando i tifosi giallorossi visto che questa stagione che sta andando in archivio ha regalato loro alti e bassi.







© RIPRODUZIONE RISERVATA