Juan Carlos ex re in esilio: moglie Sofia non lo segue/ Addio Spagna: Italia tra mete

- Silvana Palazzo

Juan Carlos, ex re in esilio: via dalla Spagna dopo scandali finanziari, anche l’Italia tra le mete. Ma la moglie Sofia non lo segue: resta alla Zarzuela

ex re juan carlos
L'ex Re di Spagna Juan Carlos I (LaPresse)

L’ex re Juan Carlos è in esilio. Nella nota ufficiale in cui annuncia il trasferimento dalla Spagna non viene usato questo termine, ma se la forma cambia, lo stesso non si può dire della sostanza. L’esilio di Juan Carlos I, penultimo re di Spagna, è cominciato domenica scorsa. Ha lasciato la Zarzuela, residenza dei Borbone alle porte di Madrid, per una destinazione che la Casa Reale non ha voluto rivelare. Secondo La Vanguardia, dovrebbe trattarsi di Santo Domingo, ma sarebbe comunque una meta provvisoria. Le voci si rincorrono in Spagna: El Confidencial ipotizza, ad esempio, che abbia scelto l’Italia dove ha familiari e amici o la Francia. Si parla però anche di uno spostamento in auto fino a Oporto, in Portogallo, dove visse nell’infanzia, e poi verso la Repubblica Dominicana, dove l’82enne potrebbe restare qualche settimana. Una cosa sembra certa, cioè che per l’attuale re in carica la notizia non sia stata una sorpresa. Anzi, non si esclude che padre e figlio si siano messi d’accordo o che sia stato quest’ultimo a imporgli l’esilio.

EX RE JUAN CARLOS IN ESILIO: MOGLIE SOFIA NON LO SEGUE

Dietro questa decisione ci sarebbero le rivelazioni sui fondi neri del re emerito Juan Carlos nei paradisi fiscali, condivisi con l’ex amante Corinna Larsen, moglie divorziata del principe tedesco Johann zu Sayn-Wittgenstein. Da quando la procura di Ginevra, due anni fa, ha aperto un’inchiesta sui movimento di 100 milioni di dollari arrivati in Arabia Saudita è cominciato un flusso di notizie sui “tesoretti” di Juan Carlos, nel frattempo ritiratosi a vita privata. Ma sono emerse registrazioni telefoniche in cui si parla di tangenti e di denaro di cui Juan Carlos pretendeva la restituzione dall’ex amante. Quando le varie ramificazioni delle indagini sono state rese pubbliche dal quotidiano inglese Telegraph, re Felipe si è auto diseredato da ogni patrimonio legittimo o illegittimo del padre, privandolo del suo vitalizio annuale. Ma la Corte Suprema si è comunque interessata dei movimenti di denaro che erano sfuggiti all’Agenzia delle entrate spagnola, soprattutto dopo che Juan Carlos ha lasciato il trono.

I giornali oggi non hanno dimenticato la silente regina Sofia, che vive da tempo separata di fatto ma non è mai intervenuta pubblicamente. La madre di Felipe VI comunque non ha seguito il re emerito nella nuova residenza all’estero, ma è rimasta alla Zarzuela col figlio, la regina Letizia e le infante Leonor e Sofia. Gli avvocati intanto hanno assicurato la disponibilità del sovrano emerito a presentarsi davanti ai giudici se necessario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA