Jurassic World: Il regno distrutto/ Video, su Italia 1 l’ennesimo capitolo della saga

- Matteo Fantozzi

Jurassic World: Il regno distrutto in onda oggi, 28 novembre 2021, su Italia 1 dalle 21.30. Nel cast Chris Pratt. Tutto quello che c’è da sapere sul film trasmesso stasera.

jurassic world regno distrutto 2019 film 640x300
Jurassic World: Il regno distrutto

Jurassic World: Il regno distrutto va in onda oggi, 28 novembre 2021, su Italia 1 a partire dalle ore 21.30. Nel cast di questa fantastica avventura mozzafiato, troviamo come protagonista assoluto Chris Pratt, un giovane talento in ascesa, resosi celebre soprattutto in due saghe, in parte del mondo jurassico (Pratt entra dopo la prima triade di film) e in quella dei ‘Guardiani della Galassia’, di conseguenza anche in ‘The Avengers’, due filoni del regno non giurassico ma Marvel Comics. Ma Pratt ha ricevuto consensi anche per film non legati a saghe; ‘La guerra di domani’, ‘Bride Wars – La mia migliore nemica’, lo rappresentano alla perfezione. Al suo fianco troviamo la bella attrice Bryce Dallas Howard, ‘Lady in the Water’ nella regia di M. Night Shyamalan, Victoria nella saga ‘Twilight’, al fianco di Russell Crowe in ‘A Beautiful Mind’.

Jurassic World: Il regno distrutto, la trama: cosa resta di Isla Nublar

E ora invece soffermiamoci sulla trama di Jurassic World: Il regno distrutto. Supportati da un sommergibile nucleari, un nucleo di marines tenta di recuperare ciò che è possibile nell’abbandonata Isla Nublar. Sono passati sei mesi dagli avvenimenti che hanno reso celebre e terrorifica l’isola nel mondo per la presenza dei suoi bestioni giurassici i quali, nel frattempo, si sono impadroniti del territorio, quindi, per i soldati, la missione è davvero difficile. In realtà la missione è quella di recuperare un osso, per prelevare il DNA, di un Indominus rex, e il gruppo convinto che il Mosasauro sia estinto e non più presente sull’isola, si avventura nel lago dove l’immenso bestione viveva in precedenza. Viveva non è corretto: il Mosasauro li attacca compiendo una piccola strage che si amplifica con il successivo attacco del T Rex, la natura è ancora ben presente e vigile sull’isola. Trascorrono ulteriori due anni nei quali i sismologi prevedono un’eruzione, con conseguenti scosse sismiche, che potrebbe cancellare l’isola dalla faccia della Terra con tutta l’antica fauna che vi vive. Il Congresso degli Stati Uniti dibatte sulla possibilità e sulla fattibilità di un’evacuazione, contro il parere dello scienziato Ian Malcolm (lo ricordate con la sua teoria del caos?), ovviamente contrario al progetto. Con tante ragioni dalla sua parte.

Video, il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA