DOMENICO PROCACCI E KASIA SMUTNIAK SPOSI/ “Lacrime di gioia e balli fino all’alba”

- Emanuele Ambrosio

Domenico Procacci e Kasia Smutniak, matrimonio in gran segreto con una cerimonia intima e privata a Formello: i retroscena di un invitato.

Kasia Smutiniak e Domenico Procacci

«Ci avevano invitati al compleanno di Kasia e invece era il loro matrimonio»: questo il retroscena sulle nozze di Domenico Procacci e la bella Smutniak raccontato da un testimone ai microfoni dell’Huffington Post. Il produttore e l’attrice hanno festeggiato l’evento a Formello con tanti amici, vip e non, celebrato dallo scrittore Sandro Veronesi. Prosegue l’invitato, che preferisce restare anonimo: «È stato perfetto, è stato tutto allegro e giusto, tutto a misura”. “Ad un certo punto Domenico è salito sul palco in camicia bianca, pantaloni scuri e camperos dicendo che ci aveva chiamati per il compleanno di Kasia, ma soprattutto per un rito che volevano condividere con amici e famiglia. Lì, abbiamo capito che si trattava del matrimonio». Un matrimonio bellissimo, con «lacrime di gioia, balli e danze fino a tardi, con la sposa scatenatissima», con il pranzo che ha visto protagonisti prodotti e mozzarelle dal noto e pluripremiato “300Mila Lounge” di Lecce. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Sul web il ricordo di Pietro Taricone

Kasia Smutniak e Domenico Procacci hanno deciso di sposarsi in gran segreto (o quasi) dopo circa 8 anni d’amore. Proprio oggi che la notizia ha preso piede sul web, il profilo Instagram ufficiale del Grande Fratello ricorda Pietro Taricone, ex della Smutniak, e lo fa in modo davvero speciale. “Grande Fratello ha visto nascere rapporti che hanno cambiato la vita di tante persone. – si legge nel post pubblicato poche ore fa – A 20 anni dalla prima telecamera accesa nella prima Casa in Olanda, in Italia la prima storia a farci sognare fu, l’anno dopo, quella tra Cristina ed il nostro indimenticabile Pietro”. Al messaggio è accompagnato un video che mostra alcuni momenti della storia d’amore nata proprio tra Pietro Taricone e Cristina Plevani nel corso della primissima edizione italiana del reality. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Kasia Smutniak e Domenico Procacci, un regalo speciale

Kasia Smutniak si è regalata un matrimonio per il suo 40esimo compleanno. L’attrice ha sposato Domenico Procacci, l’uomo con cui ha ritrovato il sorriso dopo la morte di Pietro Taricone. Originario di Bari, è un noto produttore italiano, nonché fondatore della celebre casa di produzione Fandango. Da giovane si è trasferito a Roma per cominciare la sua carriera nel mondo del cinema. Nel 1987 ha prodotto il suo primo film, due anni dopo ha creato la sua prima casa di produzione. Col tempo si è costruito una solida carriera nel cinema. Dopo una love story con Francesca Neri, l’incontro con Kasia Smutniak ha cambiato la vita di Domenico Procacci. Era molto amico di Pietro Taricone ed è rimasto accanto all’attrice dopo la sua tragica scomparsa. Nel 2011 sono usciti allo scoperto dopo aver vissuto l’amore nel più stretto riserbo. «Non lavoriamo bene insieme. Domenico mi mette sempre in soggezione e anche se abbiamo lavorato molte volte insieme questa cosa non riusciamo a risolverla», aveva dichiarato l’attrice in una delle sue rare interviste. (agg. di Silvana Palazzo)

Kasia Smutniak e Domenico Procacci si sono sposati

Kasia Smutniak e Domenico Procacci si sono sposati. Nel giorno del 40esimo compleanno dell’attrice, gli invitati si sono ritrovati a festeggiare il matrimonio della coppia legata sentimentalmente da otto anni. Un matrimonio a sorpresa celebrato dinanzi a pochissimi amici e colleghi riuniti nella campagna romana di Formello, dove Kasia vive con il compagno e i due figli. Un  matrimonio lontano dai riflettori e dai clamori del mondo del gossip; del resto l’attrice è sempre stata molto discreta e poco interessata ad apparire. A celebrare il matrimonio è stato Sandro Veronesi, mentre a fare da testimone alla sposa il regista ed amico Ferzan Ozpetek. Diversi gli amici e i colleghi ospiti tra cui Ligabue. Presenti anche i figli: Sophie nata dalla storia d’amore con Pietro Taricone e Leone, nato dall’amore con il produttore.

Matrimonio Kasia Smutniak e Domenico Procacci

Dopo otto anni d’amore Kasia Smutniak e Domenico Procacci hanno deciso di sposarsi in gran segreto. Una cerimonia intima e privata celebrata a Formello; un momento che la coppia ha voluto condividere con pochissimi amici e colleghi. Per l’occasione hanno scelto un abito semplice, ma chic; Kasia si è presentata all’altare con un abitino bianco stile hippie con tanto di coroncina di fiori e scalza, mentre il produttore ha optato per un abito di colore scuro e dei camperos. Dopo la cerimonia e lo scambio gli anelli, tutti a festeggiare con un pranzo a base di mozzarelle e prodotti tipici della Puglia. Una decisione importante quella presa da Kasia Smutniak che, nel giorno del suo 40esimo compleanno, ha deciso di dire si all’uomo che l’ha fatta in un certo senso rinascere. La morte di Pietro Taricone, scomparso nel 2010, le ha sconvolto la vita, ma oggi è una donna felice e serena. Proprio alla Onlus che porta il nome del suo grande amore ha voluto dedicare una campagna di crowdfunding per una scuola aperta in Tibet. Una campagna inizialmente solo online, ma che è diventata “reale” quando l’attrice ha espressamente chiesto ai presenti nessun regalo, ma una donazione per il progetto che al momento ha collezionato ben 30 mila euro.

Kasia Smutniak: “Crescere è anche imparare ad accettare”

La notizia del matrimonio tra Kasia Smutniak e Domenico Procacci arriva a pochi giorni da un’altra rivelazione che l’attrice ha voluto condividere sui social con tutti i suoi fan. L’attrice di “Allacciate le cinture”, infatti, ha rivelato di essere affetta dalla vitiligine, la malattia delle pelle di cui soffriva anche Michael Jackson. Una malattia che inizialmente ha affrontato con tante difficoltà, ma con cui oggi convive: “crescere è anche imparare ad accettare tutto quello che la vita ci porta” – ha scritto sui social per poi concludere dicendo: “per gli ultimi 6 anni ho imparato ad accettare e amarmi per quello che sono. E’ stato un percorso, mica subito. E solo oggi mi sento di condividere questo momento con voi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA