KATIA RICCIARELLI, EX MOGLIE PIPPO BAUDO/ “Coronavirus? Non ne posso…” Domenica In

- Jacopo D'Antuono

Katia Ricciarelli ospite in collegamento video a Domenica In, parla della sua quarantena da Coronavirus. Ecco cosa ha detto la diva.

ricciarelli bonanno venier 640x300
Katia Ricciarelli, Alfio Bonanno, Mara Venier (Domenica In)

Katia Ricciarelli torna a Domenica In dopo il collegamento video della scorsa settimana. Ancora una volta, la celebre cantante sceglie di mostrarsi accanto al suo amato cagnolino, mentre rivela di non sopportare più i continui riferimenti dei media al coronavirus: “io sto bene ma non ne posso più di poter parlare di questo virus maledetto, sono a casa da due mesi – precisa la diva visibilmente seccata – due mesi che sono chiusa. Ho tante cose da fare, per carità, poi – spiega la Ricciarelli – quando ti obbligano a stare chiusa, allora è la volta che vuoi uscire, e invece bisogna resistere, ma questo credo che ormai lo abbiamo detto e ridetto. Io – conclude – vorrei non pensarci più, Stare in casa ma non pensare più a questo virus che ci tormenta”. Prima di salutare il pubblico, la Ricciarelli si esibisce in diretta accanto ad Alfio Bonanno, in collegamento video da New York. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Katia Ricciarelli: “A casa ci sono tante…”

Katia Ricciarelli nuovamente ospite in collegamento video da Mara Venier a Domenica In. Una puntata che anche questa volta si preannuncia particolare, con l’ex moglie di Pippo Baudo pronta a raccontarsi in un momento molto delicato per tutto il mondo. L’emergenza coronavirus l’ha costretta a casa come tutti gli italiani, come aveva già raccontato in una precedente ospitata. Nella fattispecie la Ricciarelli si è imposta un isolamento da metà febbraio, rivedendo interamente le abitudini delle sue giornate: “A casa ci sono tante cose da fare, come le pulizie ad esempio. Prima ero capace ma non avevo tempo. L’unica cosa che non mi va di fare è di stirare. Sono da sola, con Ciuffy, il cagnolino”. Proprio Ciuffy, il suo cagnolino, rappresenta un pilastro nella vita della Ricciarelli. Con lui condivide la quotidianità e la vita.

Katia Ricciarelli festeggia la Pasqua a Domenica In

E’ sempre graditissima la presenza di Katia Ricciarelli in tv. Anche se si tratta di un semplice collegamento video, Mara Venier è pronta a coccolare la sua ospite, come se fosse una normale puntata di Domenica in. Ovviamente si profila un’intervista particolare, con la Pasqua e le festività incombenti. Come festeggerà la Ricciarelli ai tempi del coronavirus? Di sicuro in compagnia di Ciuffy, il cagnolino con cui condivide la quarantena da metà febbraio. Lo spirito di Katia Ricciarelli è davvero invidiabile: all’età di 74 anni non si perde d’animo e vive questo momento con grande forza. L’ex moglie di Pippo Baudo, a Domenica In, avrà modo di ripercorrere la sua lunga carriera, divisa tra musica, famiglia e amore. Tutte e tre le cose hanno rappresentato dei veri e propri capisaldi nella vita di Katia, legatissima ai valori della famiglia, ma anche della amicizia. Valori ai quali la Ricciarelli si è attaccata nonostante un passato difficile. L’artista ha infatti confessato di aver visto suo papà una sola volta e all’età di dodici anni. L’assenza di una figura paterna non ha impedito a Katia Ricciarelli di imporsi come cantante lirica e di sviluppare un carattere forte. A Domenica In, probabilmente, tornerà a parlare di questi argomenti; così come i vecchi grandi amori, tra i quali il tenore spagnolo Josè Carreras. Dal passato al presente, con un occhio al futuro: Katia Ricciarelli si prende la scena a Domenica In.



© RIPRODUZIONE RISERVATA