Katia Ricciarelli, madre e sorella morta/ “Eravamo additate anche dalla Chiesa”

- Emanuele Ambrosio

Katia Ricciarelli al Grande Fratello Vip ha parlato della mamma e sorella morte e di un’infanzia difficile: “eravamo donne sole quindi, poco serie”

Katia Ricciarelli 640x300
Katia Ricciarelli (Foto: web)

Katia Ricciarelli al Grande Fratello Vip ha parlato della mamma e sorella morte e di un’infanzia difficile. La cantante è cresciuta senza un padre e non nasconde che l’assenza di un uomo sia stata un problema visto che la gente additava lei e la sua famiglia, composta di sole donne, come poco serie. “Donne sole quindi donne poco serie” – ha detto la cantante – “il marito non c’è, sono una donna forte, molto forte. Ho vissuto un’infanzia e per come ho vissuto e mi sono creata con l’aiuto di mia madre e della poco famiglia proprio per questo ho avuto sempre un’occhio verso le persone che avevano bisogno di me. A volte vedo delle cose che non sono giuste, a volte vorrei cambiare delle persone e rimango delusa”.

Non solo, la Ricciarelli ricordando l’infanzia ha detto: “essendo mia mamma bellissima e le mie sorelle tutte e due molto belle, io a 15 anni facevo girare la testa agli uomini, eravamo additate come mai non hanno un padre, come mai è vedova. Immagina che persino da parte della Chiesa avevamo dei nemici”.

Katia Ricciarelli sulla mamma: “ha lavorato tantissimo per mantenere me e le mie due sorelle”

“Avevo una mamma che ha fatto tutto e di più per rendere meno pesante la mia situazione, quindi non ho sofferto molto” aveva raccontato Katia Ricciarelli durante un’intervista rilasciata a Verissimo. Un rapporto speciale quello tra mamma e figlia con la cantante che ricorda: “mamma ha sofferto molto lei, perché ha lavorato tantissimo e anche in maniera molto dura per mantenere me e le mie due sorelle. Una è morta a 29 anni, è stato un trauma pazzesco per lei, e da lì è cominciato il declino”. La morte della sorella è stata una tragedia per la sua vita. Nonostante il dolore però Katia si è impegnata per realizzare il suo sogno.

“Mia mamma mia ha trasmesso la forza, una donna forte, una donna che ha lottato, è sempre stata sola, di conseguenza ha imparato a proteggersi.” ha raccontato la cantante – “era una donna bellissima, poi ha sofferto molto per la morte di mia sorella, ma era una donna davvero bellissima, e infatti aveva un sacco di corteggiatori, anche perché era una donna sola, ma lei si è sempre difesa con le unghie. Amava molto stare insieme ai giovani, si divertiva, cantava e aveva una voce bellissima. Mi ha trasmesso questa passione, imparavo da lei tutte le canzoni del passato”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA