Katia Ricciarelli, pace con Pippo Baudo/ “Dovevamo smetterla…” (La Vita in Diretta)

- Silvana Palazzo

Katia Ricciarelli, pace con Pippo Baudo: la conferma a La Vita in Diretta. “Dovevamo smetterla… Ci siamo abbracciati e salutati come due vecchi amici”

katia ricciarelli vita diretta 640x300
Katia Ricciarelli a La Vita in Diretta

Katia Ricciarelli racconta i 50 anni della sua carriera a “La Vita in Diretta” e svela come ha vissuto la sua festa. «C’era talmente tanto da fare per questa serata che è volata. Ero coinvolta emotivamente e concentrata, quindi non me ne sono resa conto. Ma non ho dormito tutta la notte per l’emozione. È stata un’emozione bellissima». Ma è successo anche qualcosa di importante: ha ricevuto infatti un messaggio dall’ex marito Pippo Baudo. «Lo ringrazio tanto. È stato un bellissimo regalo, mi sarebbe dispiaciuto se non fosse arrivato». E invece è arrivato. Ma questo nasce da un incontro all’Arena di Verona in cui si sono parlati. Katia Ricciarelli conferma dunque di aver fatto pace con l’ex marito: «Non so da quanti anni non ci parlavamo. Io non conto mai gli anni, non so se è un pregio o un difetto. Ma era da tanto che non parlavamo. E questo mi addolorava abbastanza». Del resto Katia Ricciarelli e Pippo Baudo hanno vissuto anni felici insieme. «Quando ci siamo rivisti, ci siamo abbracciati e salutati come due vecchi amici».

KATIA RICCIARELLI, PACE CON PIPPO BAUDO: LO RIVELA A LA VITA IN DIRETTA

Katia Ricciarelli ha ammesso che è stato bellissimo incontrare Pippo Baudo e tornare a parlargli. «Mi dispiaceva, anche perché 18 anni di matrimonio sono lunghi. Buttare via tutto per qualche stupida cosa non era giusto. Siamo persone adulte e intelligenti, quindi dovevamo smetterla», ha raccontato a “La Vita in Diretta”. E infatti c’è stata finalmente questa riconciliazione. «Siamo stati in Russia, a Mosca, in viaggio di nozze. Avevo una tournée là e lui si divertiva come un pazzo ad aprire il sipario». A proposito di amore, ha parlato anche con Josè Carreras: «Lui era timido, non si decideva. Gli ho fatto bere due-tre bicchieri di Sambuca e così ha preso coraggio e ci siamo dichiarati apertamente. Il resto non te lo dico…». Ora Katia Ricciarelli non ha rimpianti: «Sono grata per quello che mie è successo, nel bene e nel male. Amo anche le cose che non mi sono andate bene, perché sono servite a non ripetere gli errori». Ora il soprano non ha più nulla da chiedere…



© RIPRODUZIONE RISERVATA