Katia Ricciarelli: “passioni giovanili vissute tra i prati”/ “L’unica volta in cui..”

- Stella Dibenedetto

Katia Ricciarelli svela nuovi dettagli della sua vita privata della sua giovinezza: “le prime passioni vissute per prati. L’unica volta in cui ho…”.

katia ricciarelli min 640x300
Katia Ricciarelli a Io e Te - Screenshot da video

Confessione sulle passioni amorose vissute in passato da parte di Katia Ricciarelli che comincia la nuova settimana accanto a Pierluigi Diaco all’interno della trasmissione Io e Te. “Cara Katia, nelle tue estati bollenti, più libere, come vivevi le passioni del cuore?”, chiede Diaco. “Io ho vissuto, come tutti, prima ancora dell’amore, le passioni occasionali, quelle che si consumano al mare”, aggiunge Diaco. “Quelle me le ricordo tutte. Erano bollenti, ma mai sulla spiaggia”, commenta la regina della musica lirica. “Ho vissuto tante passioni, ma in certi ambienti non si possono fare certe cose”, spiega la Ricciarelli. “Quindi d’estate quale luogo ospitava le tue passioni?”, insiste il conduttore. “Il letto sicuramente. Io sono tradizionalista. E’ più comodo ed è più intimo“, aggiunge ancora la Ricciarelli.

KATIA RICCIARELLI: “NEI PRATI HO VISSUTO LE PASSIONI GIOVANILI”

Pierluigi Diaco indaga nella vita privata di Katia Ricciarelli di diversi anni fa. “Ti ricordi un fidanzatino dell’estate? Le prime passioni?”, chiede il conduttore. “Durante le prime passioni giovanili c’erano tanti prati. Per chi non aveva una lira e aveva la bicicletta i prati erano l’unica cosa. L’unica volta in cui ho avuto una passione un po’ più danarosa nel senso che c’erano le quattro ruote era una Cinquecento, quelle di una volta”, svela la Ricciarelli che poi lancia una frecciatina a Diaco. “Infame, guarda cosa mi fai dire”, conclude la regina della lirica. Sempre più a proprio agio all’interno della trasmissione di Raiuno, la Ricciarelli continua a svelare dettagli inediti della sua vita privata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA