Kean alla Roma?/ Calciomercato, i giallorossi fanno sul serio per l’attaccante

- Claudio Franceschini

Kean alla Roma? Calciomercato, i giallorossi non mollano il giovane attaccante che ha poco spazio nell’Everton e può lasciare la Premier League, possibile prestito con diritto di riscatto.

Moise Kean Juventus Spal esultanza lapresse 2020
Moise Kean esulta dopo un gol con la Juventus (Foto LaPresse)

Non per la prima volta il nome di Moise Kean rimbalza tra le pagine del calciomercato Roma: storia vecchia anche se ancora recente, il primo abboccamento si era idealmente avuto la scorsa estate quando, soprattutto per ragioni di bilancio, il classe 2000 era stato messo in vendita dalla Juventus nonostante una straordinaria seconda parte di stagione, nella quale in assenza di Cristiano Ronaldo aveva preso per mano l’attacco bianconero e aperto una striscia realizzativa che aveva permesso alla squadra di non penare troppo per vincere l’ottavo scudetto consecutivo. Tutti pensavano che, visto anche l’approdo in nazionale, la Juventus ne volesse fare l’attaccante di scorta se non addirittura il titolare, in caso di cessione di Gonzalo Higuain; invece come è finita lo sappiamo, il Pipita è rimasto alla Continassa e, visto che nemmeno per Paulo Dybala si è chiuso l’addio, il sacrificato per necessità è diventato lo stesso Kean.

MOISE KEAN ALLA ROMA?

La Roma aveva fatto un timido sondaggio per avere un vice-Dzeko giovane e di impatto, ma avevano vinto i soldi dell’Everton e i giallorossi avevano virato su Nikola Kalinic; peccato che il croato sia stato appena l’ombra (e forse anche meno) dell’attaccante ammirato ai tempi della Fiorentina, così a quasi un anno di distanza Gianluca Petrachi è sostanzialmente punto e a capo. Nel frattempo si è rafforzata la posizione di Edin Dzeko, ma il reparto offensivo della Roma resta scarno nella capacità di produrre gol in serie in assenza del bosniaco; considerate anche le possibili e probabili cessioni là davanti, lo spazio per inserire un nuovo giocatore ci sarà e Paulo Fonseca vorrebbe ripartire da un giovane, che possa durare a lungo e che si possa ancora “lavorare” dal punto di vista dell’impatto tattico all’interno del gruppo. Quel giovane risponde al nome di Moise Kean, o potrebbe essere così.

Recentemente l’azzurro si è messo nei guai violando le norme anti-Coronavirus e partecipando a una festa: multato dall’Everton, ha ulteriormente aggravato una posizione già instabile per le poche presenze sul campo. Sulla sponda blu della Mersey l’attaccante si è visto raramente, l’impatto è stato scarso e Carlo Ancelotti potrebbe lasciarlo partire senza troppi rimpianti. Stando a quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport, la Roma c’è: al ragazzo non dispiacerebbe tornare in Italia anche per aumentare le sue possibilità di una convocazione agli Europei e, a differenza di altre squadre, quella giallorossa gli potrebbe garantire minutaggio importante in un contesto di alta classifica ed Europa (da questo punto di vista il rinnovo di Dries Mertens dovrebbe aver defilato il Napoli, altra società particolarmente interessata). Mino Raiola starebbe trattando sulla base di un prestito oneroso (con cifra da definire) e diritto di riscatto fissato a 20-22 milioni di euro; vendendo, la Roma sarebbe in grado di onorare l’impegno economico. Staremo a vedere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA