Kit Harington in Rehab/ Jon Snow del Trono di Spade: il sostegno di Twitter

- Stella Dibenedetto

Kit Harington in rehab: stress e abuso di alcool per il Jon Snow del Trono di Spade che ha scelto di ricoverarsi volontariamente.

game_of_thrones_7_2017
Game of Thrones

Kit Harington dopo la fine del Trono di Spade e dieci anni di riprese, si sente decisamente disorientato. Per l’attore poi, anche i problemi di alcool non hanno migliorato le cose e quindi, tra l’alcolismo e la depressione, ha saggiamente deciso di curarsi, andando in rehab. Il popolo di Twitter, ha dimostrato enorme sostegno e affetto nei confronti dell’attore. “Kit Harington è andato in riabilitazione per lo stress e abuso d’alcol dovuto a Game of Thrones e c’è gente che, senza alcuna vergogna, dice “Se lo merita per aver ucciso Dany”, si legge. E ancora: “Kit Harington è in rehab e i fan di daenerys dicono che se l’è meritato per averla uccisa. Ma lo sapete che è una cazz* di serie tv ma come state messi?”, “Leggere di Kit Harington in rehab per stress e abuso di alcool mi ha spezzato il cuore…Forza Kit, noi siamo con te, non mollare proprio ora!”. Naturalmente, qualcuno scrive che l’aver preso coscienza del problema cercando di farsi aiutare, non deve essere considerato una vergogna, ma piuttosto una grande passo in avanti verso se stessi e per l’amore che si ha per la vita: “Sei sempre un esempio Kit”, conclude il tweet in questione. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Stremato per la fine delle riprese

Non è un periodo facile per Kit Harington che, stremato dalla fine di Game of Thrones, è crollato al punto da aver avuto bisogno di un aiuto da parte di un team di professionisti. L‘attore, famoso in tutto il mondo per avere prestato il volto a Jon Snow del Trono di spade, per paura di perdere totalmente. Al momento l’attore avrebbe bisogno di «riposo, pace e quiete». Al suo fianco ci sarebbe la moglie che ha conosciuto sul set del «Trono di Spade»: Rose Leslie e che o starebbe aiutando a superare il momento complicato. L‘attore, dunque, per ora, non si dedicherà al lavoro. Per riuscire a rimettersi in carreggiata, il Jon Snow del Trono di Spade deve riprendere in mano la propria salute. In rehab dove seguirebbe anche sedute di meditazione, l‘attore starebbe facendo pace con se stesso (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Stress e abuso di alcool per il Jon Snow del Trono di Spade

Kit Harington, l’attore che ha conquistato fama e popolarità in tutto il mondo interpretando Jon Snow del Trono di Spade, la famosa serie tv che si è conclusa dopo otto trionfali stagioni, non avrebbe retto al peso del successo e avrebbe scelto di ricoverarsi volontariamente in una clinica di lusso per stress ed eccesso di alcol. A riportarlo sono alcuni media americani come Page Six o Buzzfeed secondo i quali l’attore avrebbe subito anche la fine di Game of Thrones. “La fine dello show lo ha colpito molto duramente” – rivelano alcune fonti a Page Six. Per cercare di riprendere in mano la propria vita, così, l’attore avrebbe trascorso più di un mese Harington nella clinica Privé-Swiss in Connecticut, alla cifra di 120mila dollari al mese.

“Kit Harington sta risolvendo alcuni problemi personali”

A confermare il periodo delicato che starebbe attraversando il Jon Snow del Trono di Spade è il suo entourage il quale ha fatto sapere che l’attore avrebbe deciso di approfittare del periodo di pausa nel lavoro per risolvere alcuni problemi personali che si portava dietro da un po’ di tempo. “Kit ha deciso – spiegano dal suo entourage – di usare questa pausa nei suoi impegni lavorativi come opportunità per risolvere alcuni problemi personali”. Un amico dell’attore, inoltre, come riporta La Repubblica, avrebbe aggiunto: “Ha avuto un momento in cui si è chiesto ‘E ora, cosa c’è dopo?‘”. La fine di un capitolo così importante della vita e della carriera sarebbe stato un durissimo colpo per l’attore che, ora, starebbe cercando di riprendersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA