Knock Knock, Italia 1/ La carica sessuale di Lorenza Izzo e Ana De Armas (31 maggio)

- Matteo Fantozzi

Knock Knock va in onda alle ore 21.30 di oggi, venerdì 31 maggio, su Italia 1. Nel cast Ana de Armas, Ignacia Allamand, Aaron Burns, Colleen Camp, Megan Baily e Dan Baily.

knock knock 2019 film
Knock Knock

A guardare Knock Knock, in onda ora su Italia 1, è impossibile non notare la carica sessuale che sprizza da tutti i pori di Lorenza Izzo e Ana De Armas. Le due splendide ragazze faranno scivolare in un turbine di tentazione il protagonista del film, Keanu Reeves, per poi rovinare la sua vita. Nelle prime sequenze del film fanno comparsa a casa dell’architetto rimasto a casa per lavorare ai suoi progetti mentre la moglie era partita coi figli per una vacanza al mare. Lo convinceranno ad entrare in un gioco perverso, che porterà questi all’autodistruzione. Nota curiosa è legata al fatto che Lorenza Izzo, la mora, era sposata col regista del film Eli Roth. La cilena classe 1989 aveva già recitato in Aftershock, di Nicolas Lopez ma prodotto dallo stesso Roth, e in The Green inferno. La vedremo poi anche ne Il mistero della casa del tempo sempre per la regia del maestro dell’horror. I due si erano sposati nel 2014 per poi annunciare il divorzio quattro anni dopo. Ritroveremo Lorenza nel nuovo film di Quentin Tarantino “C’era una volta a… Hollywood”. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come seguire il film in diretta streaming

“Knock Knock” è un thriller-horror diretto da Eli Roth, che ha anche curato la sceneggiatura con Guillermo Amoedo e Nicolás López. Il film vede la partecipazione di Keanu Reeves, Lorenza Izzo e Ana de Armas. “Knock Knock” è un remake del film “Death Game” del 1977, diretto da Peter S. Traynor e interpretato da Sondra Locke e Colleen Camp, che appare in un cameo nel film di Roth. Intervistato da Collider, il regista ha spiegato come si è sviluppato il progetto: “L’ispirazione è il film con Colleen Camp. Quello è stato un film poco visto che è stato rilasciato all’estero ma è caduto nell’oscurità negli Stati Uniti…. Volevo fare una versione aggiornata in cui stai parlando delle forze del male che abbiamo lasciato entrare nella nostra vita”. Per quanto riguarda il protagonista ha detto: “Keanu è stata una scelta di casting perfetta perché siamo così abituati a vederlo salvare il mondo ed è davvero divertente vedere queste ragazze guidarlo in questo gioco del gatto e il topo dove sono sempre una mossa davanti a lui”. Ricordiamo che “Knock knock” andrà in onda su Italia 1 a partire dalle 21.30, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

Clicca qui per il trailer

Nel cast Keanu Reeves

Knock Knock va in onda alle ore 21.30 di oggi, venerdì 31 maggio, su Italia 1. La pellicola è a metà strada fra l’horror e il thriller realizzata nel 2015 tra Stati Uniti e Cile. Il film è tratto da una sceneggiatura di Eli Roth, Nicolás López e Guillermo Amoedo, con la produzione gestita da Black Bear Pictures, Camp Grey, Dragonfly Entertainment e Sobras International Pictures e la distribuzione in Italia di Koch Media. La regia è stata affidata dall’americano Eli Roth, diventato famoso grazie all’horror Cabin Fever e confermatosi con la saga di Hostel e Il giustiziere della notte – Death Wish. Il cast viene impreziosito dalla presenza del performer canadese Keanu Reeves, vincitore di quattro MTV Movie Awards e diventato famoso grazie a Point Break – Punto di rottura, Speed e soprattutto Matrix. Viene affiancato dalla collega cilena Lorenza Izzo, nota per Aftershock, The Green Inferno e Il mistero della casa del tempo. Il parterre di attori viene completato da Ana de Armas, Ignacia Allamand, Aaron Burns, Colleen Camp, Megan Baily e Dan Baily.

Knock Knock, la trama del film

La trama di Knock Knock è incentrata sulla storia dell’architetto Evan Webber, felicemente sposato con l’artista Karen. Quando è da solo in casa, bussano alla sua porta Genesis e Biel che cercano l’indirizzo di una festa. Evan le aiuta e chiama un taxi per loro, ma le trova sotto la doccia e viene sedotto da entrambe, che lo costringono a fare sesso con loro. Le due ragazze ricoprono di disegni osceni la scultura di Karen ed Evan riesce in qualche modo a farle andare via, ma viene tramortito da Genesis dopo un tranello. Evan si risveglia legato al letto e viene di nuovo minacciato dalle due sadiche, che gli distruggono la casa e lo torturano senza tregua. Louis va a casa per ritirare la scultura e scopre che le due donne hanno imprigionato Evan, prima di morire dopo aver sbattuto la testa. In realtà, si viene a scoprire che Bel e Genesis stavano spiando la famiglia di Evan già da molto tempo. Gli risparmiano la vita dopo sofferenze e amenità di qualsiasi genere, ma la vita dell’uomo viene definitivamente rovinata a causa del video del rapporto sessuale fra Genesis ed Evan postato sul Web. La moglie Karen e i loro figli tornano a casa e la trovano totalmente distrutta.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA