Kroos alla Juventus?/ Calciomercato, il tedesco stuzzica Sarri: operazione fattibile?

- Claudio Franceschini

Kroos alla Juventus? Calciomercato, il centrocampista del Real Madrid potrebbe essere ideale per riempire il vuoto lasciato dall’addio di Miralem Pjanic, l’ingaggio è però molto alto.

Toni Kroos Real Madrid blu lapresse 2020
Video Real Madrid Valencia - Toni Kroos, dal 2014 al Real Madrid (Foto LaPresse)

Che la Juventus sia a caccia di un centrocampista di grande livello per il prossimo calciomercato è cosa nota. Il grande sogno continua a chiamarsi Paul Pogba, e nelle ultime ore il Manchester United si è fatto sentire: il club inglese è pronto a sedersi al tavolo e trattare per la cessione del francese, ma ha anche fatto sapere che 100 milioni di euro sono la base di partenza e pure di arrivo, perché non sono previste concessioni o sconti né l’inserimento di contropartite per abbassare il prezzo. Nell’estate fortemente segnata dal Coronavirus, nella quale tante squadre dovranno rivedere certe politiche e fare sacrifici – esempio: il Barcellona nel 2021 potrebbe vendere Antoine Griezmann non riuscendo a sostenerne l’ingaggio – tirare fuori la somma per la Juventus è francamente impossibile: l’operazione è troppo costosa per mandarla in porto, dunque bisogna considerare altri elementi.

Di alcuni di questi abbiamo già parlato: il profilo cercato da Maurizio Sarri sarebbe quello di una mezzala tout court che all’occorrenza possa disimpegnarsi anche in cabina di regia, perché Miralem Pjanic è destinato all’addio e il progetto sarebbe quello di promuovere davanti alla difesa il talento di Rodrigo Bentancur, che aveva già dato ottimi segnali di poter eseguire il compito. Tuttavia, l’uruguaiano sarebbe comunque una scommessa nel suo nuovo ruolo; di conseguenza i bianconeri avrebbero bisogno di un’alternativa credibile e, con la cessione di Pjanic, nella rosa a disposizione di Sarri non ci sono calciatori che possano agire come playmaker, nemmeno con un adattamento in emergenza. E dunque, bisogna passare dal calciomercato o accettare di rivedere i piani: per esempio passare al 4-2-3-1 con due mediani di contenimenti, sprigionando la fantasia davanti a loro.

KROOS ALLA JUVENTUS?

Oppure, comprare un giocatore adatto alle caratteristiche: la soluzione perfetta sarebbe Jorginho, lo abbiamo detto più volte, e Bentancur gli farebbe da backup “virtuale” visto che sarebbe comunque titolare da interno. Alternativamente, si può guardare in casa del Real Madrid: parlavamo pochi giorni fa di come le merengues abbiano intenzione di rivoluzionare la loro rosa e, al di là delle sparate che sono arrivate dall’Inghilterra, alcuni nomi sono reali. Lo stesso Pogba, magari Harry Kane, molto probabilmente Donny Van de Beek: il giovane olandese lascerà l’Ajax, su di lui c’è la stessa Juventus ma un’estate fa il centrocampista era praticamente in parola con Florentino Pérez, ed è plausibile pensare che l’affare si possa chiudere con un anno di ritardo. Qualcuno dal Santiago Bernabeu dovrà uscire, inevitabilmente: sul piatto i blancos possono mettere sia Luka Modric che Toni Kroos. Il vice campione del mondo, dopo lo stratosferico Mondiale che gli è valso il Pallone d’Oro, è francamente calato fin quasi a perdere il posto, causa l’ascesa di Federico Valverde.

Toni Kroos rappresenta un altro profilo: ha 5 anni di meno per cominciare, uno stipendio sostanzialmente identico (e alto: 11,5 milioni e questo può essere un problema) e un contratto che scade nel 2023. Anche per questo il Real Madrid valuta la cessione, dopo sei anni di straordinari servigi in cui il tedesco ha vinto tutto; ci sarebbe anche la suggestione di ripetere (più o meno) il colpo che nel 2015 ha portato a Torino Sami Khedira, considerato sul viale del tramonto e diventato elemento determinante per giocare un’altra finale di Champions League e continuare a vincere in patria. Rispetto al connazionale, Kroos arriverebbe alla Juventus con due anni in più sulla carta d’identità ma anche una storia di infortuni totalmente diversa; nella squadra di Sarri sarebbe un ideale costruttore di gioco ma potrebbe appunto disimpegnarsi anche come mezzala, nel Real Madrid si è sempre diviso i compiti con Modric risultando insieme al croato il creatore della manovra. Lì, tra i due interni opera un certo Casemiro; la Juventus avrebbe forse bisogno di un centrocampista con quelle caratteristiche, ma questo è un altro discorso… intanto, Kroos potrebbe essere acquistato per 45-50 milioni: al netto dello stipendio, quasi un affare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA