LA FUGGITIVA/ Anticipazioni e diretta 19 aprile: Michela sulle tracce di Arianna

- Hedda Hopper

La fuggitiva, anticipazioni e diretta oggi, 19 aprile: Arianna e Marcello alle prese con un pezzo grosso della ’ndrangheta. Michela pensa di aiutarli.

Vittoria Puccini
Vittoria Puccini in "La fuggitiva"

Terza puntata fiction La fuggitiva: il commento live

Giunge al termine la terza puntata de La fuggitiva. Man mano che la trama si dipana, le cose si complicano per Arianna e Marcello. Ma soprattutto per Michela, che finisce vittima di un agguato mentre oltretutto si trovava in chiesa. Assistiamo a una scena particolarmente scioccante, un vero e proprio ‘doppio sacrilegio’ il cui epilogo è la fuga di Michela che riesce a scappare poco prima di essere uccisa. Se per lei finisce bene, è solo perché la pistola del suo aggressore a un certo punto si inceppa. Inoltre, per precauzione, Michela indossa un giubbotto antiproiettile, e l’unica cosa che la donna rimedia è qualche buco nella sua giacca. Intanto, Arianna scopre di avere a che fare con un criminale terribile, un certo Mannara, boss della ’ndrangheta da cui è meglio stare lontani. Alla fine della puntata, Michela decide di mettersi sulle tracce della protagonista perché – a suo dire – Arianna è ‘innocente’. Purtroppo, però, nel frattempo, Arianna si è macchiata di una quantità innumerevole di altri delitti, ed è difficile pensare che la passerà liscia. (agg. di Rossella Pastore)

La fuggitiva: Arianna vuole costituirsi

“Voglio sapere di Litium e voglio scoprire chi è il mandante dell’omicidio di mio marito”. Con queste parole Arianna Comani mette alle strette l’avvocato Bruno, che viene orribilmente minacciata da lei e da Marcello quando i due vengono a sapere della sua attività di riciclaggio (o meglio: di ‘risciacquo’) di denaro sporco. “Litium è la società che usi per lavare i soldi sporchi”, dice Arianna, continuando a tenerla con le spalle al muro, “risciaqui denaro”. In tutto ciò, lei e Marcello mettono in mezzo anche il povero Riccardo, il figlio di Louise, ed è drammatica la scena in cui la donna riceve la foto del ragazzo minacciato a sua volta con un coltello alla gola. In realtà, tutta la fiction de La fuggitiva è cruda fino all’eccesso, e si fa fatica persino a immedesimarsi in quelli che dovrebbero essere i protagonisti – Arianna e Marcello – che spesso e volentieri fanno paura, più che compassione. La capiamo solo quando pensa di costituirsi, a un certo punto della terza puntata, presa soprattutto dalla nostalgia del figlio, Simone, che non vede da tempo. (agg. di Rossella Pastore)

La fuggitiva: il rapimento di Louise

Marcello e Arianna continuano a preoccuparsi che Franco giochi loro qualche brutto scherzo. Franco (o ‘Franz’, come lo chiama Marcello) è un vecchio amico di lui, che accetta di aiutarli in virtù del debito che lui avrebbe con l’amico. Difatti, Franco accetta di cooperare alla fuga di Arianna facendole il nome di un’importante faccendiera, l’avvocato Louise Bruno, a cui la donna intende rivolgersi. A Franco, Arianna chiede un resoconto dei suoi punti deboli: scopriamo che Louise è divorziata e ha un figlio in custodia esclusiva che le dà qualche grattacapo. Oltre a ciò, la Bruno ha il vizio del gioco d’azzardo, ed è proprio al casinò che i due si recano per incontrarla. Arianna minaccia Louise con una pistola, mentre la conduce verso la macchina insieme a Marcello, il suo principale complice in questa puntata de La fuggitiva. (agg. di Rossella Pastore)

La fuggitiva: Arianna si nasconde da Franco

Nella terza puntata de La fuggitiva, Marcello aiuta Arianna a oltrepassare il confine con la Svizzera. A un certo punto, i due incontrano due guardie di frontiera a cui raccontano una bugia per riuscire a passare indisturbati. “Ci siamo persi”, dice Marcello. Quando però le guardie chiedono loro i documenti, i due si ritrovano in difficoltà: è Arianna la prima a reagire con violenza, pestando i poliziotti e sottraendo a uno la pistola. Alla fine, i due riescono a scappare, non prima di aver legato le guardie a un albero: “Quelle fascette ci daranno un vantaggio di 15 minuti”, osserva Arianna, mentre si dirige con Marcello verso la macchina di Franco. Sarà quest’ultimo a ospitarli per qualche giorno, almeno finché i due non riprenderanno la fuga. “Tu sei sicuro che possiamo fidarci di lui? Mi guarda in modo strano”. In effetti, Franco si rende subito conto che la sua ospite è Arianna Comani, la ricercata, e per questo la mette alle strette: “Datemi un buon motivo per non chiamare la polizia”. Marcello gli rinfaccia di avergli salvato la vita, e a quel punto Franco si persuade che aiutarli sia la cosa giusta da fare. ‘Giusta’, almeno, dal punto di vista di Arianna. (agg. di Rossella Pastore)

La Fuggitiva, anticipazioni puntata oggi, 19 aprile

La Fuggitiva torna in onda questa sera ad un passo dal gran finale. L’appuntamento è fissato su Rai1 proprio oggi, 19 aprile, a partire dalle 21.30 con Arianna ancora in fuga e non solo. Vittoria Puccini è pronta a calarsi di nuovo nei panni della misteriosa protagonista della fiction di Rai1 forte di quei dieci anni di cui sappiamo poco o niente e, in particolare, agguerrita non solo per tornare ad essere una donna libera ma anche per riuscire a risolvere l’intricato caso della morte e dell’omicidio del marito Fabrizio. Quello che è certo è che lei continua a professarsi innocente e proprio grazie al suo lavoro e a quello di Marcello, sembra ormai certo che ci sono indizi importanti che lo dimostrano, ma riuscirà a sbrogliare la matassa prima che sia troppo tardi?

Arianna e Marcello in Svizzera

Nella terza puntata de La Fuggitiva ci ritroveremo di nuovo insieme alla coppia di ‘investigatori’ che, tornati da una trasferta in Svizzera, si ritroveranno a far fronte a nuove scoperte e rivelazioni. Ma cosa succederà di preciso? Ad aprire le danze sarà proprio l’episodio in cui Arianna si ritroverà a scavare nella vita e negli affari del marito in Svizzera. Lì lei e Marcello incontreranno il consulente finanziario e amico del giornalista, Franz, che li indirizzerà su Louise Bruno, una faccendiera importante. A prestarle il volto sarà Magdalena Grochowska e sarà lei la protagonista chiave del primo episodio soprattutto quando Arianna farà in modo di rapirla per farla parlare scoprendo così che dietro la società Litium c’è addirittura la mano della ‘ndrangheta e, in particolare, quella di Giuseppe Mannara. Anche Michela ormai sembra concincersi del piano di Arianna tanto che, proprio su suo consiglio, inizierà ad indagare su Berti scoprendo che la moglie è malata ma la notizia che la fuggitiva si trova in Svizzera cambierà le priorità. Gli ageti provano a far parlare Franz con la forza ma senza ottenere molto.

La Fuggitiva, Arianna ucciderà Daniela?

L’uomo riuscirà a far fuggire Marcello e la bella Arianna che si ritroverà poi in Italia e, in particolare, a casa sua, pronta a cercare delle prove disseminate magari proprio dal marito per paura di quello che poi è successo. Qui ritrova Daniela che svela ancora di essere stata la sua amante e a quel punto Arianna la aggredisce e scappa via non prima di aver trovato un indizio. A quanto pare il marito aveva nascosto una lista di nomi in una cornice e sembra che siano tutti camionisti colleghi di Bonzani a lavoro per Fusco, cosa ne sarà adesso di loro e cosa scoprirà questa sera in puntata?

© RIPRODUZIONE RISERVATA