LA FUGGITIVA/ Anticipazioni e diretta ultima puntata: Arianna torna a nascondersi

- Hedda Hopper

La fuggitiva, anticipazioni e diretta ultima puntata, 26 aprile: Arianna muore? La protagonista scopre la verità ed è costretta a nascondersi.

I protagonisti de ‘La fuggitiva’
I protagonisti de ‘La fuggitiva’

Ultima puntata fiction La fuggitiva: il commento live

Finisce bene La fuggitiva per Arianna Comani, che si riconcilia con il passato e inaugura una nuova vita in compagnia di suo figlio, Simone, con cui scappa per l’ennesima volta dopo l’omicidio di Feola. La ’ndrangheta, infatti, non dimentica: Feola viene trovato morto in ospedale in circostanze a dir poco sospette, con le vene dei polsi tagliate, ma in realtà si tratta solo di una messa in scena per depistare le indagini. O per far sì che non partano mai, visto che ufficialmente si tratta di suicidio. Ufficiosamente, invece, sappiamo che le telecamere del reparto si sono spente per 35 minuti, motivo per cui è scontato che qualcuno si sia recato sul posto per giustiziarlo in quella maniera barbara e crudele. Per evitare di fare la stessa fine, Arianna è costretta a congedarsi dai suoi amici e a partire per una meta ignota. (agg. di Rossella Pastore) 

La fuggitiva: Feola arrestato

In attesa di scoprire cosa succederà ad Arianna nell’ultima puntata de La fuggitiva, è lo stesso Berti a perdere la vita durante un’irruzione a casa di Arianna. Michela prova a soccorrerlo, ma a quanto pare, purtroppo, è già troppo tardi. Troppo tardi anche per Feola, che tenta la fuga nell’edificio dove sta tenendo un’arringa dopo la sua elezione a presidente della regione. Marcello smaschera tutte le sue malefatte: è stato lui a far seppellire tonnellate di rifiuti tossici nel loro territorio. “Mio padre ti aveva scoperto, e tu l’hai messo a tacere. È colpa tua. Tu mi hai fatto diventare quella che sono. Vesna, un’assassina”. Alla fine, Arianna scopre davvero quella che è: una persona che ha sbagliato, certo, ma la cui responsabilità è molto diminuita dal contesto difficile in cui ha vissuto. Ciò non toglie che dovrà fare i conti con la consapevolezza dolorosa di aver fatto del male a tanti, ricambiando il male che aveva ricevuto con altro male a tratti peggiore. “Arianna, tu non sei un’assassina”, le ricorda infine Michela, evitandole di compiere l’ennesimo passo falso. Feola la pagherà, ma non certo con la vita: poco dopo lo vediamo finire in arresto. (agg. di Rossella Pastore)

La fuggitiva: la vera storia di Michela

Prosegue l’ultima puntata de La fuggitiva. Dopo aver appreso dalla tv che suo figlio è stato rapito, Arianna è pronta a fare qualsiasi cosa pur di rivederlo. Anche a uscire allo scoperto per incontrare Feola, che da suo amico (lei lo considera addirittura un padre) si è trasformato – se non in un nemico – quantomeno in un rivale. È stato proprio lui, infatti, a nascondere il bambino con la complicità del commissario Berti, che ha inscenato una finta aggressione per depistare le indagini e tenere nascoste le loro intenzioni. Intanto, Michela racconta ad Arianna la sua storia: Michela non riesce a perdonarsi di essere stata la causa indiretta di un doppio omicidio nell’ambito del suo lavoro in polizia. A causa di una mossa imprudente, infatti, Michela ha condannato due persone a morire. (agg. di Rossella Pastore)

La fuggitiva: Simone viene rapito

Inizia la quarta e ultima puntata de La fuggitiva. La prima scena consiste in un sogno del piccolo Simone, che vede la mamma scomparire come se fosse una specie di ologramma. Simone, infatti, ne avverte giustamente la mancanza: è da tempo che non la incontra, e ormai i suoi ricordi rischiano di affievolirsi al pari di quell’immagine onirica e a dire il vero non così tanto irreale. In seguito, Arianna riesce a contattare Feola e gli chiede un appuntamento. Sul posto però trova qualcun altro, tra cui un uomo dallo spiccato accento calabrese che la minaccia di freddarla sul posto. La pistola di Arianna si è inceppata: ci pensa Michela a salvarla, anche se per farlo si macchia dell’omicidio di quell’uomo misterioso e da cui Arianna era ansiosa di sapere di più. “Ci serviva vivo”, commenta lei dopo l’uccisione, senza però mostrare molta compassione. Abituata com’è al sangue e alla morte, Arianna è divenuto ormai un personaggio arido. Forse solo Simone, il suo bambino, sarà in grado di risvegliare la sua pietà e i suoi sentimenti di mamma, specie quando scoprirà che il piccolo è stato rapito. (agg. di Rossella Pastore)

La Fuggitiva, anticipazioni ultima puntata oggi, 26 aprile

Ultimi colpi di scena ne La fuggitiva oggi, 26 aprile, su Rai1. La fiction con Vittoria Puccini tornerà in onda proprio questa sera con quella che è l’ultima puntata di questa prima, e forse ultima, stagione, ma cosa succederà e cosa vedremo questa sera? La storia di Arianna potrebbe giungere al termine già con questo finale o, magari, lasciare tutti appesi fino a quando non si tornerà a parlare di lei e della sua storia nella prossima stagione ancora non annunciata. Ma se così non fosse? L’ultima puntata de La fuggitiva metterà Arianna alle strette quando la donna cadrà in trappola insieme al suo braccio destro, Marcello, rischiando di mettere fine al suo piano di riserva della verità. La lotta di Arianna non riguarda solo lei, la sua libertà e la verità sulla morte del marito, ma anche la sua voglia di tornare ad abbracciare suo figlio, lo stesso da cui si è separata nella prima puntata della fiction proprio per non trascinarlo in mezzo ai guai.

Bondi ucciderà Arianna?

La coproduzione Rai Fiction e Compagnia Leone Cinematografica, giunge al termine con Arianna pronta a chiamare Feola per rivelargli quello che ha scoperto. E’ proprio allora che i due fissano un appuntamento per sistemare la situazione ma l’uomo, prima di uscire, viene tramortito dagli stessi uomini che hanno già messo le mani su Simone e così quando la protagonista arriva sul posto dell’appuntamento con Marcello al seguito trova quegli stessi uomini pronti a tendergli un agguato. Del gruppo fa parte anche Bondi che si trova faccia a faccia con Arianna e prova a tramortirla ma senza successo visto che sul posto arriva anche Michela. Grazie ad una intercettazione realizzata con Marchi, Michela è arrivata sul posto giunto in tempo per salvare Arianna e per uccidere Bondi. A quel punto è ormai chiaro che la protagonista potrà contare sull’aiuto dell’agente che avrebbe dovuto darle la caccia e così, insieme a Marcello, può rifugiarsi nella vecchia villa di famiglia.

La Fuggitiva, Michela corre in soccorso di Arianna e…

Proprio lì, guardando la tv, scoprono che Simone è stato rapito e così Arianna, disperata, decide di “far visita” a Berti insieme a Marcello. Solo fingendo di minacciare di morte sua moglie Linda, le due scoprono davvero chi ha ucciso Fabrizio e anche il perchè di questo suo omicidio e delle macchinazioni contro Arianna, cosa succederà a quel punto? Riuscirà a salvare suo figlio ottenendo così il lieto fine che tanto cerca dall’inizio di questa storia oppure no? Lo scopriremo dalle 21.30 di questa sera nell’ultima puntata della fiction.

© RIPRODUZIONE RISERVATA