La scelta del Re/ Su Rai 3 il film con Jesper Christensen (oggi, 25 maggio)

- Matteo Fantozzi

La scelta del Re in onda oggi, 25 maggio 2019, su Rai 3 a partire dalle 21.40. Nel cast troviamo Jesper Christensen e Anders Baasmo Christiansen

scelta del re 2019 film
La scelta del re

La scelta del Re è la proposta che oggi, 25 maggio 2019, Rai 3 ci offre per la prima serata a partire dalle 21.40. Il film è stato realizzato nel 2016 tra Norvegia e Irlanda, con la produzione di Einar Egeland e la distribuzione curata dalla Nordisk Filmdistribusjon. La regia è stata affidata al norvegese Erik Poppe, che nella sua carriera è stato anche produttore e sceneggiatore. Tra i suoi riconoscimenti, vanno segnalati un Premio Amanda per il film Hawaii, Oslo e un Chicago International Film Festival per Mille volte Buona notte. Protagonista principale è l’attore danese Jesper Christensen, che è diventato famoso a livello internazionale soprattutto grazie al ruolo di Mr. White in vari film degli anni Duemila della lunga saga di James Bond. Inoltre, ha acquisito ulteriore esperienza grazie alla pellicola americana The Interpreter. Viene affiancato dal collega norvegese Anders Baasmo Christiansen, a sua volta vincitore di un importante riconoscimento al Festival del Cinema di Berlino nel 2010. Nel cast anche Tuva Novotny, Katharina Schüttler, Karl Markovics, Juliane Köhler, Rolf Kristian Larsen ed Erik Hivju.

La scelta del Re, la trama del film

La scelta del Re si apre nel pieno della seconda guerra mondiale. Il principe ereditario Olav riferisce al re Haakon VII di Norvegia, suo padre, dell’invasione delle navi naziste ad Oslo, che hanno causato l’affondamento di una nave da trasporto. Il sovrano deve decidere se lasciare Oslo in mano ai tedeschi o cercare di resistere ad una cruenta invasione. Il colonnello Birger Eriksen decide di dare l’ordine di sparare alle navi naziste, considerandole ostili. Il re viene consigliato di scappare via da Oslo e, insieme alla sua famiglia, si reca ad Hamar. Qui il Parlamento norvegese discute gli eventuali negoziati con la Germania. Viene stabilito che la moglie di Olav e i loro tre figli venissero trasferiti in Svezia per difendere la loro incolumità, mentre il re Haakon e Olav sarebbero rimasti in Norvegia. Le ostilità vanno avanti e la famiglia reale norvegese sceglie di optare per una stregua resistenza. Il sovrano norvegese e il suo erede scappano, dunque, in Gran Bretagna e rimangono lì fino al termine del conflitto. Alla fine, tutti possono tornare insieme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA