La Vita Possibile, Rai 3/ Streaming, ecco cosa ha colpito il pubblico (22 novembre)

- Matteo Fantozzi

La vita possibile in onda su Rai 3 oggi, 22 novembre 2019. Nel cast Margherita Buy, Valentina Golino, Andrea Pittorino, Bruno Todeschini. Cosa ha colpito il pubblico?

la vita possibile 2019 tv
La vita possibile

La vita possibile ha colpito il pubblico di Rai 3 che stasera lo sta seguendo in prima serata. Quello che ha lasciato il segno è anche l’origine dello stesso prodotto, tratto da una storia vera. La forza delle immagini e l’intreccio accattivante hanno il potere di creare tensione, perché il messaggio che arriva è reale e ci racconta un qualcosa che purtroppo potrebbe accadere a chiunque. L’obiettivo è quello di destabilizzare il pubblico, lanciando un segnale che possa portare a un cambiamento dei nostri tempi fin troppo spesso scossi da notizie di cronaca nera. Staremo a vedere sui social network quali saranno gli spunti che un pubblico sempre attento porterà alla luce. (agg. di Matteo Fantozzi)

Una tematica molto forte!

La Vita Possibile, in onda stasera su Rai 3, parla di una tematica molto forte e decisamente attuale. Protagonista è Anna, interpretata da Margherita Buy, che decide di scappare di casa per non farsi più picchiare dal marito Valerio, ben gestito da Andrea Pittorino. Purtroppo il femminicidio e la violenza sulle donne sono dei temi piuttosto ricorrenti e che giorno dopo giorno riempiono pagine di cronache. Il cinema è sempre molto utile per demonizzare certi argomenti e far capire la gravità di alcuni gesti. Il film di Ivano De Matteo lancia sicuramente dei messaggi importanti e permette al pubblico di riflettere lungo una trama ben costruita con nel cast anche Valeria Golino, Caterina Shulha e Bruno Todeschini. (agg. di Matteo Fantozzi)

Streaming video del film

Con La vita possibile “Ivano De Matteo torna a raccontare una famiglia italiana di oggi con una storia di rivalsa e riscatto”. Paola Casella promuove il film con due stellette e mezzo sulle cinque messe a disposizione da MyMovies. Ci sono anche dei punti deboli nel film: “Il passo della narrazione è troppo lento anche se il montaggio sagace di Marco Spoletini aiuta ad eliminare tempi morti ed eccessivi sentimentalismi”. Sono due e mezzo le stellette assegnate da ilMorandini che specifica: “E’ un piccolo film sulle donne con due credibili protagoniste e personaggi di contorno riusciti. Pone il suo mattoncino per la lotta contro le violenze in famiglia. De Matteo evita le trappole dei luoghi comuni e del buonismo e apre uno spiraglio sulla possibilità della rinascita”. La vita possibile va in onda su Rai 3 in prima serata, clicca qui per il trailer. Clicca qui per seguirlo in diretta streaming. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

Tra i principali protagonisti de La vita possibile figura anche l’attrice italiana Valeria Golino nata a Napoli nell’ottobre del 1965 diventata molto famosa per diverse interpretazioni ottenendo diversi premi tra cui il David di Donatello, Nastro d’argento, il Globo d’oro e tanto altro ancora. La sua carriera cinematografica ha avuto inizio nel 1983 grazie alla storica regista italiana Lina Wertmuller nell’ambito della pellicola Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada. Numerosi sono stati i film nel corso degli anni che hanno messo in bella luce le sue capacità interpretative tra cui ricordiamo Rayman l’uomo della pioggia, Paura e amore, Acqua di primavera, L’anno del terrore, Lupo solitario, L’amata immortale, Il fratello minore, L’albero delle pere, Controvento, Prendimi e portami via , A casa nostra, Il sole nero, Il primo bacio, Come il vento, In nome del figlio, Per amor vostro e tantissimi altri ancora.

Nel cast Margherita Buy

La vita possibile va in onda su Rai 3 la prima serata di oggi, 22 novembre 2019, a partire dalle ore 21:20. Si tratta di una pellicola italiana realizzata in coproduzione con una casa cinematografica francese nell’anno 2016 per la regia di Ivano De Matteo. Il soggetto di questo film è stato scritto da Valentina Ferlan la quale in collaborazione con lo stesso regista si è anche occupata della stesura della sceneggiatura. Il montaggio è stato realizzato da Marco Spoletini, i costumi indossati sul set cinematografico sono stati realizzati da Valentina Taviani mentre le musiche della colonna sonora sono state composte da Francesco Cerasi. Nel cast sono presenti diversi attori piuttosto famosi d’Italia tra cui Margherita Buy, Valentina Golino, Andrea Pittorino, Bruno Todeschini e Caterina Shulha.

La vita possibile, la trama del film

Ecco la trama de La vita possibile. Anna è una giovane donna e mamma di uno splendido bambino che nel corso della propria vita ha sempre creduto nell’amore e sulla capacità di dover trovare le giuste motivazioni all’interno della propria famiglia. Tuttavia negli ultimi anni la sua vita è diventata un vero e proprio inferno in ragione di un marito completamente trasformatosi dopo il matrimonio. Infatti spesso e volentieri torna a casa in uno stato di alterazione psicologica in ragione di sostanze stupefacenti e soprattutto dell’incredibile quantitativo di alcol che ingerisce nelle serate trascorse al bar e al pub insieme agli amici. Il malessere e l’incapacità di sapersi controllare trasformano ben presto il marito in una persona estremamente violenta che rende la vita impossibile alla povera Anna e al suo bambino. Stanca di questa situazione e soprattutto conscia di come prima o poi si possa arrivare alla tragedia decide di sfruttare la lontananza del marito per i suoi impegni di lavoro per prendere il bambino e scappare via. La sua destinazione sarà rappresentata dalla città di Torino ed in particolar modo andrà a vivere nei pressi della casa dell’amica di sempre di nome Carla. Quest’ultima è un’attrice di teatro che saprà dare alla propria amica il necessario supporto per ripartire da zero e quindi rifarsi una vita alcuni chilometri di distanza da quella del proprio marito che così tanto male le ha fatto. Per Anna quindi la preoccupazione di trovare un’occupazione decente alle proprie esigenze e soprattutto la necessità di riuscire a tenere lontano dalla propria esistenza quel marito che potrebbe a questo punto diventare potenzialmente un assassino.

Il trailer de La vita possibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA