Lady Gaga e l’epic fail del padre/ Richiede soldi per la Joanne Trattoria

- Emanuele Ambrosio

Lady Gaga in imbarazzo per il padre: l’uomo ha aperto una raccolta fondi su gofound me per pagare i dipendenti della Joanne Trattoria di New York

lady gaga
Lady Gaga (Instagram)

Lady Gaga in grandissimo imbarazzo per il padre. L’uomo in queste ore è stato protagonista di un epic fail che ha fatto indignare il popolo del web e non solo. Joe Germanotta, infatti, ha aperto una raccolta fondi su gofundme, per intenderci il sito utilizzato anche da Chiara Ferragni e Fedez per raccogliere fondi da donare agli ospedali italiani nella lotta contro il Coronavirus, ma non per richiedere soldi da utilizzare per fronteggiare la pandemia da Covid 19 che nelle ultime settimane ha colpito anche l’America. Il padre di Lady Gaga, proprietario e gestore del ristorante Joanne Trattoria di New York, ha aperto una campagna raccolta fondi di circa 50mila dollari per poter pagare le spese della trattoria e per gli stipendi dei dipendenti per via della chiusura forzata di circa due settimane dell’attività. Il tutto pubblicizzato anche sui social con tanto di post su Twitter. Manco a dirlo il tweet è stato sommerso dalle critiche considerando che Joe Germanotta è il padre di una delle artiste pop più ricche e pagate della musica mondiale. Basti pensare che solo nel 2019 la cantante di “A star is born” ha intascato la modica cifra di 39 milioni di dollari che sarebbero bastati per saldare i 50mila dollari richiesti dal padre.

Joe Germanotta sotto accusa: Lady Gaga “non aveva idea che lo stesse facendo”

La richiesta del padre di Lady Gaga è stata duramente criticata e attaccata da tutti: a cominciare dai fan della cantante, ma anche da personaggi noti come Perez Hilton che ha tuonato: “Lady GaGa vale centinaia di milioni di dollari ed è proprietaria del ristorante della sua famiglia, ma suo padre benestante è appena andato su Twitter a chiedere al pubblico di aiutare finanziariamente i lavoratori che loro hanno smesso di pagare“. Sta di fatto che, poco dopo le primissime critiche, la campagna di raccolta fondi è scomparsa da gofundme insieme al tweet del padre di Germanotta. Al momento Gaga non ha commentato la notizia, anche se stando a quanto pubblicato da PageSix, la cantante non era minimamente al corrente della cosa. “Non aveva idea che lo stesse facendo e quell’idea sarebbe stata stroncata prima ancora che finisse per realizzarla – e la parte peggiore è che è il suo compleanno! Né lei né la mamma Cynthia avrebbero mai permesso che ciò accadesse” – ha dichiarato una fonte vicina all’artista dalle pagine di PageSix. La fonte ha anche dichiarato: “è stato lui ad agire da solo, sfortunatamente, con un impulso infelice. È stato uno stupido errore imbarazzante. Ha visto altre persone entrare nello spirito delle donazioni e della generosità e in qualche modo ha pensato che potesse essere applicato al suo caso. Aveva più a che fare con lo spirito di generosità che con la convinzione che avesse bisogno o meritasse un aiuto finanziario da devolvere ai suoi dipendenti. Ha agito d’impulso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA