Lascia lavoro e fa il cane su web/ Video, una 21enne guadagna 100mila dollari al mese

- Raffaele Graziano Flore

Lascia il lavoro e fa il ‘cane’ su web, video: negli USA spopola Jenna Phillips, una 21enne che a pagamento scodinzola, abbaia e gioca per i fan. E guadagna 100mila dollari al mese…

Jenna Phillips, la donna-cane che spopola sul Web
Jenna Phillips, la donna-cane che spopola sul Web (YouTube, 2020)

Arrivare a incassare circa 100mila dollari al mese “impersonando” i nostri amici a quattro zampe per il pubblico del web: è in questo modo che una 21enne ragazza statunitense si… guadagna da vivere, tanto da essere diventata una star dei social anche perché la sua bizzarra scelta è arrivata dopo aver deciso di mollare il precedente impiego. È la storia di Jenna Phillips che di fatti fa finta di essere un cane e quindi a beneficio della videocamera cammina a quattro zampe, chiede il cibo, abbaia, scodinzola a richiesta dei fan, gioca come un qualunque quadrupede e alla bisogna indossa pure un guinzaglio: per ammirare le ‘gesta’ della Phillips (di cui alcuni video sono al momento visibili sia su Instagram sia su TikTok) bisogna iscriversi alla piattaforma a pagamento “Only Fans” che consente di assistere alle performance della comunque avvenente Jenna, con tanto di richieste ad hoc da parte dei feticisti del genere.

JENNA PHILLIPS, LA DONNA-CANE CHE SPOPOLA SU INSTAGRAM E TIK TOK

Infatti Jenna Phillips è diventata popolarissima di recente grazie al boom di abbonamenti alla sua pagina su “Only Fans” (20 dollari il costo per l’iscrizione alla piattaforma) e con migliaia di persone che le chiedono di impersonare un cane e di divertirli: tuttavia non mancano le richieste personalizzate da parte di alcuni utenti particolarmente esigenti e così, come raccontato proprio dalla diretta interessata, non è raro che per qualche singola performance arrivi a guadagnare anche 1000 dollari. L’aspetto curioso della storia di questa ragazza, come detto, è che la sua intuizione è arrivata a seguito dal licenziamento da quello che era un posto di lavoro tutto sommato sicuro (era una optometrista), per lanciarsi in un mondo che tuttavia era florido già prima dell’avvento di Jenna: “Il cane a dire la verità lo impersonano di più gli uomini” ha raccontato divertita ancora la ragazza, spiegando che invece le donne, in virtù della loro maggiore sensualità e movenze, tendono più a fare i gatti oppure le volpi. E adesso, dopo un anno, non solo è una star del web ma guadagna cifre da capogiro che mai si sarebbe sognata: per la serie ‘inventarsi un lavoro’ in tempi di crisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA