Laura Fiandra, moglie Tullio Solenghi/ “L’ho preso che aveva 22 anni un venerdì 17”

- Morgan K. Barraco

Laura Fiandra, moglie Tullio Solenghi: i due si amano tantissimo e di recente la donna ha raccontato come si sono conosciuti quando l’attore aveva 22 anni.

laura fiandra solenghi facebook 640x300
Laura Fiandra, moglie Tullio Solenghi (Facebook)

Laura Fiandra è al fianco di Tullio Solenghi da tantissimi anni: i due sono legati da 45 anni e hanno dato alla luce due figlie, Alice e Margherita. Lei però non è solo nota per il suo matrimonio con l’attore, ma anche grazie al suo lavoro di chef crudista. “Lui trasuda amore per tutti noi”, ha detto poi tempo fa a Vieni da me, parlando del compagno di vita, “L’ho scelto bene. Io l’ho preso che aveva ancora 22 anni, ci siamo messi assieme un venerdì 17“. Laura lo conosce così bene che ha imparato ad amarne anche i difetti. A suo dire, Tullio ne ha tanti. “Ad esempio mi fa disperare”, ha svelato, “perchè con lui si fa tutto di corsa. Però è un papà, marito e nonno stupendo”. Tra l’altro la Fiandra è sempre stata parte dell’attività lavorativa del marito, un vero e proprio compito che ha assunto al fianco di quello di moglie e mamma. Tanto da testare tutti gli sketch del Trio. “Dicevano se Laura sorride”, ha detto Solenghi, “lei rideva raramente. Se la vedevo sorridere voleva dire che il pezzo era da Oscar”. Per quanto riguarda il suo lavoro, la Fiandra invece ha iniziato ad occuparsi di spiritualità fin dal ’94, quando ha fondato Sotto il Ciliegio, un centro che si occupa di omeopatia, medicina naturale, yoga, medicina ayurvedica e fiori di Bach. Ed è stato proprio allora che ha iniziato ad affrontare i primi percorsi da vegana, scegliendo di diventare crudista nel 2013.

Laura Fiandra, moglie Tullio Solenghi: poco social e…

Laura Fiandra non ama molto i social e lo dimostra l’assenza di un suo profilo ufficiale sui principali canali online. A volte spunta fra le foto pubblicate dal marito Tullio Solenghi su Instagram: l’ultima risale allo scorso 31 agosto, quando la coppia ha festeggiato l’anniversario di nozze. “31 agosto 1974”, scrive lui, “e siamo ancora qua io e la mia Laura”. In base alle informazioni reperibili in rete, sembra che i due si siano conosciuti ai tempi dell’università, quando Laura studiava a Roma. Le sue scelte alimentari poi hanno coinvolto anche il resto della famiglia. Laura è una chef crudista e crede che gli esseri umani debbano nutrirsi con prodotti privi di trattamenti e cotture di qualsiasi tipo, perchè i loro principi naturali rimangano intatti. Anche se con una variate: Laura, come sottolinea il sito Cibo Crudo, è una vegana crudista e prevede un 30% delle sue pietanze con una cottura che non supera i 45 gradi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA