CONCORSI PUBBLICI/ Matera, bando 3 specialisti: info, scadenza e requisiti (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Concorsi pubblici: le ultime notizie di oggi, 30 ottobre 2017, e gli aggiornamenti. ASP Bologna, bando 146 Operatori Socio Sanitari: informazioni, requisiti e scadenza.

concorsi pubblici
Concorso per docenti: immagine di repertorio (LaPresse)

Opportunità di lavoro anche in Basilicata: il Matera ha indetto tre concorsi pubblici per l’assunzione di tre risorse in ambito tecnico e amministrativo a tempo determinato. La data entro la quale presentare le domande di partecipazione è il 28 novembre. Le figure professionali che verranno assunte sono: uno specialista servizi amministrativi – esperto contabile; uno specialista servizi tecnici – ingegnere gestionale; uno specialista servizi tecnici – ingegnere esperto in ambientale. Le risorse verranno assunte con un contratto di lavoro a tempo pieno e determinato che si concluderà il 31 dicembre 2019. Nel bando del concorso sono specificati i requisiti di partecipazione al concorso, tra cui idoneità psico-fisica all’impiego d’interesse, posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva e di quelli relativi al servizio militare volontario (per i candidati cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31/12/1985), titolo di studio relativo al profilo d’interesse. La procedura selettiva si espleterà attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di prove d’esame, che verteranno sulle materie specificate nei singoli bandi.

ASP BOLOGNA, BANDO 146 OPERATORI SOCIO SANITARI

Sono previste nuove assunzioni in Emilia Romagna: l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona (ASP) di Bologna ha pubblicato un bando di concorso per la copertura di 146 posti di lavoro per Operatori Socio Sanitari (OSS). Le risorse in questione verranno assunte a tempo indeterminato in categoria B, posizione economica B3. Per iscriversi al concorso e inviare la propria candidatura c’è tempo fino al 23 novembre 2017. I posti a concorso sono così distribuiti: 47 presso l’ASP Città di Bologna, 8 da assegnare all’ASP Delia Repetto, 7 per l’ASP Terre D’Argine, 19 posti per le ASP dei Comuni Modenesi Area Nord, 39 posti da assegnare all’ASP Reggio Emilia – Città delle Persone (di cui 1 a tempo parziale di 24 ore e 1 a tempo parziale di 18 ore), 12 posti per l’Istituzione dei Servizi alla Persona – Unione dei Comuni Distretto Ceramico, 10 posti presso l’ASP Opus Civium, 4 posti da assegnare all’ASP dei Comuni della Bassa Romagna. Se il numero delle domande pervenute sia superiore a 1500, le prove d’esame saranno precedute da una prova di preselezione caratterizzata da un questionario a risposte multiple su argomenti relativi al profilo a concorso. La procedura selettiva invece si espleterà attraverso una prova pratico-attitudinale che consisterà in una prova scritta e una prova di abilità, e una prova orale.

SASSUOLO, CONCORSO PER INGEGNERI E ARCHITETTI

Un concorso pubblico, per esami, è stato indetto dal Comune di Sassuolo per la copertura di due posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D e posizione economica D1 e D6. Le risorse verranno assunte a tempo indeterminato e pieno. Per inviare la propria candidatura si ha tempo fino al 16 novembre. Chi intende partecipare al concorso deve possedere determinati requisiti, tra cui idoneità fisica all’impiego, avere una conoscenza della lingua inglese, conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio (word, excel, powerpoint, autocad 3D, posta elettronica, tecnologie di navigazione internet), possesso della patente di guida di categoria B. Per quanto riguarda i titoli di studio, è richiesto il possesso di una laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale, Scienze dell’Architettura, Scienze e Tecniche dell’Edilizia, una specialistica in Architettura e Ingegneria Edile, Ingegneria Civile e Ingegneria per lìambiente e il territorio. Nel bando è precisato che un posto è riservato ai volontari delle Forze Armate. Se il numero dei candidati ammessi alla selezione risulti superiore a 30, le prove d’esame potrebbero essere precedute da una prova pre-selettiva consistente in quesiti a risposta multipla, da risolvere in un tempo predeterminato, sulle materie oggetto della prova orale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori