SCIOPERO OGGI 23 NOVEMBRE 2017/ Bolzano, stop treni e bus locali Sad: info e orari (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Sciopero oggi, 23 novembre 2017: Bolzano, stop treni e bus locali. Info, orari e corse garantite. Le ultime notizie su agitazioni e mobilitazioni dei lavoratori

sciopero_roma_atac_tpl_autobus_mezzi_trasporti_lapresse_2017
L'Atac è la municipalizzata dei trasporti del Comune di Roma (LaPresse)

Per la giornata di oggi lo sciopero dei mezzi pubblici locali vede Bolzano interessata dalla protesta dei sindacati maggiori, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Asgb, Orsa Ferrovie e Usb, per il trasporto pubblico locale della città in Alto Adige. Potrebbero essere molti i disservizi oggi sulle line di bus e treni che operano nella società Sad molto diffusa nella regione altoatesina: Per i servizi extraurbani della SAD su gomma e su impianti fissi (funicolare Mendola, funivia e tramvia del Renon, funivia S. Genesio), le biglietterie SAD, le officine, l’astensione dal lavoro di 24 ore è prevista con le consuete fasce di garanzie attive.Servizi minimi garantiti nelle fasce orarie dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 15.00. Le corse in partenza prima delle ore 9.00 e prima delle ore 15.00 arriveranno comunque al capolinea; per quanto riguarda invece i servizi ferroviari della Sad, l’astensione al lavoro avviene tra le ore 6 e le 9 e dalle 18 fino alle 21, con una lista di treni garantiti e non in sciopero che è consultabile a questo link ufficiale. (agg. di Niccolò Magnani)

SCIOPERI DEL 22 NOVEMBRE

Possibili disagi nella capitale oggi per i pendolari: è stato indetto un nuovo sciopero che riguarda i dipendenti di Roma Tpl. L’agitazione, indetta dal sindacato Fast Confsal, è in programma oggi, mercoledì 22 novembre, e avrà la durata di quattro ore, dalle 20 alle 24. Nella fascia serale della giornata odierna, dunque, il servizio di trasporto periferico della capitale sarà a rischio. Lo sciopero comunque – come ricorda RomaToday – non interesserà la rete del trasporto pubblico gestita dall’atal. L’ultima mobilitazione era stata indetta solo una settimana fa, nell’ambito dello sciopero generale dei sindacati di base. Nei giorni scorsi è poi emersa, per l’ennesima volta, la denuncia da parte di lavoratori e sindacati in merito al ritardo nei pagamenti degli stipendi. Prosegue, invece, in Sicilia lo sciopero indetto Osp Cub Trasporti per il personale della società Cas, in particolare quello addetto all’esazione pedaggi tratte autostradali A18 e A20. La modalità prevede 30 minuti di sciopero per ognuno dei tre turni lavorativi.

SCIOPERO OGGI: DOPO ROMA TPL SI FERMA PARMA TEP

Giornata di sciopero anche a Parma per i lavoratori di Tep SpA: è stato indetto dai sindacati di categoria FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL e ORSA per la giornata di oggi, mercoledì 22 novembre. Le modalità sono diverse, ad esempio per quanto riguarda il servizio urbano è previsto uno stop dalle ore 8.30 alle 12.10. Dalle 8.45 alle 12.10 invece lo sciopero del servizio extraurbano e prontobus extraurbano. Inoltre, è previsto lo sciopero del personale impianti fissi nelle ultime quattro ore della giornata lavorativa, fatta salva la presenza del personale indispensabile a garantire la sicurezza del servizio nelle fasce garantite. Le autolinee in esercizio, come riportato da parmapress24, potranno subire annullamenti di corse dalle ore 8,30 alle 12,10. Prosegue invece lo sciopero unitario dei giudici di pace e dei magistrati onorari contro la riforma Orlando. Le associazioni di categoria hanno proclamato una nuova astensione delle udienze civili e penali fino al 25 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori