CONCORSI PUBBLICI/ Asp Caltanissetta, maxi bando da 508 posti. Assunzione per 400 giudici

- Dario D'Angelo

Concorsi pubblici, oggi 28 novembre 2017: maxi bando indetto dall’Asp di Caltanissetta, in palio 508 posti di lavoro. Intanto il CSM ha autorizzato l’assunzione di 400 nuovi giudici

scuola_lavoro_concorso_pubblico_1_lapresse_2016
Concorsi pubblici 2018 (Foto: LaPresse)

Nuove opportunità lavorative provengono dai concorsi pubblici di cui anche oggi, 28 novembre 2017, diamo conto su ilsussidiario.net. Oggi ci spostiamo a Caltanissetta, dove l’ASP ha indetto un maxi-bando che metterà in palio la bellezza di 508 nuovi posti. Bisogna sottolineare che il concorso è riservato al “personale a tempo indeterminato, in servizio presso ospedali, aziende ed enti pubblici del servizio sanitario nazionale (ivi compresi gli IRCCS riconosciuti come Enti Pubblici) o presso altre amministrazioni ed agenzie statali, regionali e comunali”. Di questi 508 nuovi assunti, ben 108 saranno destinati a ruoli di comando. Si tratta di: 5 dirigenti medici sanitari; 1 dirigente S.P.T.A.; 6 Amministrativi; 55 OSS, 31 infermieri, 1 ostetrico, 4 tecnici di radiologia, 2 tecnici di laboratorio biomedico, 1 fisioterapista, 1 operatore tecnico, 1 assistente sociale. I restanti 400 posti, come ricorda insanitas.it, saranno così suddivisi: 114 dirigenti medici, 18 dirigenti sanitari non medici (E.S.P.T.A.), 42 infermieri, 6 ostetrici, 5 tecnici di laboratorio biomedico, 18 tecnici di radiologia, 7 fisioterapisti, 3 tecnici della prevenzione, 2 assistenti sociali, 34 operatori tecnici, 121 OSS, 6 ausiliari specializzati, 9 amministrativi, 1 tecnico audiprotesista, 2 assistenti sanitari, 1 dentista, 2 tecnici audiometristi, 2 tecnici neuropsicomotricisti, 1 ortottista, 1 ottico, 4 assistenti tecnici programmatori CED, 1 geometra. Le domande di iscrizione al concorso vanno presentate entro e non oltre il 30 dicembre: clicca qui per il bando completo dell’ASP di Caltanissetta.

400 NUOVI GIUDICI

Non c’è soltanto la sanità ad offrire nuovi posti di lavoro attraverso concorsi pubblici. Presto toccherà anche alla magistratura registrare nuovi ingressi. Il CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) il 15 novembre scorso ha infatti approvato il bando di concorso che darà il via libera all’assunzione di 400 nuovi giudici. Nello specifico, come fa sapere laleggepertutti.it, saranno ingaggiati 300 giudici onorari di pace e 100 vice procuratori onorari. Ma la domanda che gli aspiranti nuovi giudici si pongono riguarda i tempi: quanto passerà prima che questi posti vengano occupati? Dopo che il ministero della Giustizia ha stanziato 8,5 milioni di euro per le nuove assunzioni e il Csm ha rispettato le scadenze indicate dal decreto legislativo in vigore dallo scorso 15 agosto, nulla vieta che i nuovi giudici vengano assunti già l’anno prossimo. Il bando infatti dovrebbe essere pubblicato prima del 31 dicembre. Obiettivo quello di colmare venutisi a creare negli uffici dei “vecchi” giudici di pace. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori