Sciopero Treni Dicembre 2017/ Oggi stop del personale fino alle 17: a rischio Trenitalia, Trenord e Italo

- Silvana Palazzo

Sciopero Treni Dicembre 2017: oggi stop del personale fino alle 17. A rischio Trenitalia, Trenord e Italo: le informazioni sull’agitazione proclamata dai sindacati

sciopero_treni_lapresse_2017
Lapresse

Sciopero dei treni oggi, domenica 17 dicembre 2017. Lo ha comunicato Ferrovie dello Stato Italiane, spiegando che lo sciopero è stato proclamato dalla sigla sindacale ORSA Ferrovie. L’agitazione riguarda il personale addetto alla circolazione dei treni, quindi mette a rischio la circolazione dei treni Trenord, Trenitalia e Italia. Lo sciopero è cominciato alle 9.00 e terminerà alle 17.00. La protesta, valida a livello nazionale, è stata indetta dal sindacato Orsa per chiedere «la riforma del sistema previdenziale dei ferrovieri e sostenere la nostra proposta per la costituzione di un fondo bilaterale di sostegno al reddito in tutte le imprese ferroviarie». «In Italia il diritto alla mobilità delle persone e delle cose è sempre meno garantito», ha spiegato in una nota Stefano Parisi, leader di Energie per l’Italia. Poi l’attacco al nuovo management del gruppo Ferrovie dello Stato: «Appare incapace di gestire la complessità. Pendolari abbandonati da treni locali imprevedibili, treni ad alta velocità in sistematico ritardo, assenza o ritardo nei servizi sostitutivi. Eppure il governo vorrebbe fondere Ferrovie con Anas ed affidare a FS il trasporto pubblico locale aumentando la complessità e l’inefficienza». Nella nota parla anche dei piccoli sindacati: «Piccoli sindacati spadroneggiano con il solo annuncio di uno sciopero perché il governo non ha voluto introdurre l’obbligo di adesione anticipata così da conoscere l’effettivo livello di partecipazione e in conseguenza i mezzi funzionanti». La situazione è disastrosa per Stefano Parisi, «e indicativa di governi incapaci di offrire sicurezze elementari a cittadini e imprese anche sotto il profilo della libera circolazione».

SCIOPERO DEI TRENI OGGI: POSSIBILI DISAGI, RITARDI E CANCELLAZIONI

Giornata di disagi oggi, domenica 17 dicembre, per i pendolari che si spostano in treno a causa dello sciopero nazionale proclamato dall’organizzazione sindacale ORSA Ferrovie. Sono quindi possibili ripercussioni anche sulla rete ferroviaria lombarda. Trattandosi di una giornata festiva, l’agitazione sindacale non prevede che venga applicata alcuna fascia oraria di garanzia, ma sono comunque assicurati i treni che partono entro le 9 e arrivano a destinazione finale entro le 10. Per quanto riguarda Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni i servizi ferroviari, anche di lunga percorrenza. Sono dunque prevedibili ritardi, variazioni e/o cancellazioni relativi al Servizio Regionale, Suburbano, di Lunga Percorrenza e Aeroportuale. I collegamenti  aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” potrebbero essere sostituiti da autobus per le sole tratte “Luino – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna”, in caso di cancellazione dei treni. Per questo Trenord invita i viaggiatori a porre particolare attenzione sia agli annunci sonori trasmessi nelle stazioni che, alle informazioni in scorrimento sui monitor per tenersi aggiornati in tempo reale. Trenitalia, dal canto suo, ha annunciato che le Frecce circoleranno regolarmente, mentre Italo ha pubblicato una lista dei treni garantiti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori