CONCORSI PUBBLICI/ ANAS, personale Consulenza: scandeza e requisiti (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Concorsi pubblici: le ultime notizie di oggi, 10 settembre 2017, e gli aggiornamenti sulle nuove opportunità. Asl Napoli 1, bando 3 dirigenti medici: requisiti e scadenza (ultime notizie)

medico_dottore_ospedale_pixabay_2017
Immagine di repertorio (Pixabay)

In un settembre ricco come sempre di concorsi pubblici se ne aggiunge direttamente un altro dall’Anas, l’azienda che cura il traffico e vari settori delle autostrade italiane: indetto un concorso per titoli ed esami per l’inserimento un nuovo personale qualificato da immettere nel proprio organico. «l’assegnazione di 1 posto con l’incarico di Esperto Consulenza e Assistenza, da collocare sotto il profilo professionale di Coordinatore Amministrativo presso la sede di lavoro di Roma in Lazio. Il soggetto deve garantire l’aiuto nelle prestazioni di compilazione di giudizi costituzionali e di ogni altro tipo di supporto adatto a tutelare la maggiore peculiarità legale relativa ai documenti e accordi contrattuali di ”ANAS’», si legge nel comunicato indetto con il bando di concorso. Sul fronte dei requisiti, ecco cosa viene richiesto: Laurea Magistrale o Specialistica in Giurisprudenzacon un punteggio di almeno 105/110; detenere l’abilitazione alla Professione di Avvocato; esperienza pregressa di almeno 3 anni nel settore del diritto processuale civile e diritto amministrativo, meglio se in servizi inerenti alla produzione di note e pareri. La domanda di assunzione deve essere presentata entro e non oltre il prossimo 21 settembre 2017, senza possibilità di deroga. (agg. di Niccolò Magnani)

ASL NAPOLI, BANDO 3 DIRIGENTI MEDICI

L’Azienda sanitaria locale di Napoli 1 centro ha pubblicato un bando per il concorso pubblico, per titoli ed esame, finalizzato alla copertura a tempo indeterminato di tre posti di dirigente medico di Cardiologia interventistica. Il termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione è fissato al 5 ottobre 2017. Il testo integrale del bando specifica requisiti e modalità di esame. Sono tre le prove: la prima scritta, consiste nella relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa; segue quella pratica su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso; infine, quella orale sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il superamento delle prove scritta e pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, che è di almeno 21/30. Quella orale è di almeno 14/20.

PESCARA, BANDO PER 2 ISTRUTTORI DIRETTIVO-TECNICI

Un concorso pubblico è stato indetto dalla provincia di Pescara per la copertura, a tempo pieno e determinato, di due posti di categoria giuridica e posizione economica D1 di istruttore direttivo tecnico. Nel bando del concorso, la cui scadenza è fissata al 26 settembre, sono specificati anche i dettagli relativi al contratto che firmerà colui che verrà selezionato. La durata iniziale del contratto non potrà inizialmente eccedere il 31/12/2018, salvo la possibilità di proroga, ma comunque la durata complessiva non potrà essere superiore a 36 mesi. Per quanto riguarda, invece, il trattamento economico, è pari a euro 21.166, 68, suddiviso in dodici mensilità, oltre la tredicesima, l’indennità di comparto per dodici mensilità, l’eventuale assegno per il nucleo familiare, oltre al trattamento accessorio. I primi dieci candidati collocati in graduatoria comunque sono ammessi a sostenere un colloquio a contenuto tecnico-professionale per arrivare ai due istruttori direttivi tecnici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori