CONCORSI PUBBLICI/ Dirigenti scolastici, regolamento e bando: Gilda contro i ritardi (19 settembre 2017)

- Silvana Palazzo

Concorsi pubblici: ultime notizie di oggi, 19 settembre 2017, e gli aggiornamenti. Dirigenti Scolastici, oggi il regolamento? Poi toccherà al bando. Asr Abruzzo cerca due economisti

scuola_lavoro_concorso_pubblico_1_lapresse_2016
Concorsi (Foto: LaPresse)

Il ritardo di pubblicazione del regolamento, e quindi del bando, per il concorso pubblico per dirigenti scolastici ha suscitato non poche polemiche tra gli insegnanti. L’ennesima fumata nera sulla Gazzetta Ufficiale ha scatenato la dura reazione della Gilda Venezia, l’associazione professionale degli insegnanti. La ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, aveva annunciato per ieri la data di pubblicazione del regolamento del concorso, quindi c’era la speranza che fosse anche pubblicato il decreto in Gazzetta, ma nessun annuncio è arrivato, nessuna pubblicazione. «Oggi, 19 settembre, mancano esattamente 49 settimane al 31 agosto 2018 per procedere alle nomine dei vincitori del concorso per dirigenti scolastici in tempo utile per insediare i vincitori nelle presidenze vacanti delle istituzioni scolastiche dal 1° settembre 2018», scrive Gilda Venezia, secondo cui è impossibile «centrare il bersaglio». L’unica speranza è rappresentata dall’eventualità che il regolamento stabilisca un drastico accorciamento della seconda fase del concorso, la formazione e il tirocinio, sempre che esca presto. (agg. di Silvana Palazzo)

ASST PAVIA, BANDO PER 6 INFERMIERI

C’è tempo fino al 16 ottobre per presentare la propria domanda di partecipazione per il concorso pubblico indetto dall’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Pavia. Si selezionano sei risorse da impiegare come collaboratori professionali sanitari – infermieri. Le assunzioni sono previste a tempo pieno e indeterminato. Tra i requisiti precisati nel bando ci sono la laurea in Infermieristica o diploma universitario di Infermiere (o attestati riconosciuti equipollenti e idonei ai fini dell’attività professionale di infermiere) e l’iscrizione all’albo professionale. Il concorso pubblico dell’ASST Pavia prevede quattro prove d’esame: l’eventuale prova preselettiva, se il numero delle domande risulti uguale o superiore a 600), quella scritta, pratica e orale. Inoltre, sono state precisate le materie oggetto del concorso pubblico: legislazione sanitaria, disciplina del lavoro nel SSN, legislazione e organizzazione della professione infermieristica clinica generale e specialistica, tecniche e prestazioni infermieristiche, organizzazione dei processi assistenziali, deontologia professionale, ricerca infermieristica, infermieristica epidemiologica. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRIGENTI SCOLASTICI: OGGI IL REGOLAMENTO? POI IL BANDO

Resta ancora aperta la questione concorso pubblico per i dirigenti scolastici. Novità erano attese ieri, invece pare che la giornata odierna possa essere quella giusta per la pubblicazione. Intanto l’associazione sindacale Anief-Udir ha chiesto che il concorso venga svolto il prima possibile e che vengano messi a bando tremila posti, aprendo ai docenti precari. I ritardi della pubblicazione del regolamento, a cui seguirà il bando concorsuale, sono legati ai tanti via libera istituzionali che tardano ad arrivare. Mancandone anche uno, il concorso non può essere svolto. La ministra Valeria Fedeli aveva parlato di pubblicazione del regolamento entro la metà di settembre, ma forse il suo ottimismo è stato eccessivo, visto che la data continua a slittare. Oggi potrebbe essere il giorno giusto. Se regolamento e bando dovessero uscire a ottobre, bisognerà poi stabilire una data da cui partire per dare tempo ai candidati di presentare domanda, quindi la prova preselettiva non dovrebbe svolgersi prima di gennaio 2018.

ASR ABRUZZO: BANDO PER ECONOMISTI

È già disponibile invece il bando per il concorso pubblico indetto dall’Agenzia Sanitaria Regionale della Regione Abruzzo per la selezione di due laureati in Economia. Il concorso, per titoli ed esami, è infatti finalizzato alla copertura a tempo pieno e indeterminato di due posti di specialista Economista, categoria D e posizione economica D1. Chi si vuole candidare al concorso, e quindi presentare la propria domanda di partecipazione, ha tempo fino al 5 ottobre per farlo. Nel bando in questione sono specificati i requisiti per partecipare al concorso, oltre a tutte le informazioni dettagliate sul concorso, come le modalità di selezione. Le procedure selettive infatti si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di tre prove d’esame – una scritta, una pratica e un’altra orale – che verteranno sulle materie indicate nel bando di riferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori