Concorsi pubblici/ Ospedale Annunziata Cosenza, bando 24 OSS: requisiti e scadenza (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Concorsi pubblici: le ultime notizie di oggi, venerdì 8 settembre 2017 e gli aggiornamenti. Ministero Giustizia, bando 320 magistrati: requisiti e scadenza. Enea cerca 164 unità

processo_aula_tribunale_legge_giudici_carabinieri_lapresse_2017
Tribunale (Foto: LaPresse)

Un concorso pubblico è stato indetto dall’ospedale Annunziata di Cosenza per la copertura di 24 posti di OSS, quindi per l’assunzione di operatori socio sanitari, cat. Bs ruolo tecnico. Per inviare la propria domanda di partecipazione si ha tempo fino al 5 ottobre. L’azienda ospedaliera cosentina si riserva comunque la facoltà, a seconda del numero di partecipanti, di effettuare una preselezione tra i candidati ammessi attraverso un questionario a risposte multiple, contenente 30 domande sulle materie inerenti l’ordinamento del S.S.R, nonché di cultura generale. Poi le procedure selettive si espleteranno con la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame, una pratica e una orale. La prima consiste nella simulazione o applicazione di tecniche assistenziali in ambito socio sanitario, procedure relative all’attività di rilevazione dei bisogni assistenziali di base della persona e successivo piano di esecuzione o interventi di sanificazione dell’ambiente di vita. Quella orale, invece, consiste nella verifica della conoscenza della principale normativa sanitaria italiana, dei principi di etica, della rilevazione dei bisogni della persona, pianificazione del lavoro igiene, prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, interventi in situazioni d’urgenza, trasporto pazienti e materiali, profilo della qualifica, ruoli e responsabilità. (agg. di Silvana Palazzo)

ASL 5 LIGURIA, BANDO 2 DIRIGENTI

Un bando di concorso, per titoli ed esami, è stato indetto per la copertura a tempo indeterminato di due posti di dirigente medico nella disciplina Anestesia e Rianimazione. Lo ha indetto l’Azienda sanitaria locale n. 5 Spezzino, che ha fissato la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al 5 ottobre. I candidati saranno sottoposti a diverse prove d’esame. Si comincerà con quella scritta: una relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzioni di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa. Poi ci sarà una prova pratica su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso, ma deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto. Infine, la prova orale sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Il colloquio verterà anche su elementi di informatica e sulla conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese. Nel bando del concorso tutti i dettagli, requisiti compresi. (agg. di Silvana Palazzo)

MINISTERO GIUSTIZIA, BANDO 320 MAGISTRATI

Il Ministero della Giustizia ha pubblicato un bando di concorso per magistrati ordinari per la copertura di 320 posti. Il concorso, per esami, sarà particolarmente impegnativo: sono previste due prove, una scritta e una orale; la prima prevede la stesura di tre elaborati teorici (diritto civile, penale e amministrativo), l’altra verificherà la conoscenza del candidato dei diversi ambiti del diritto, e relative procedure. Saranno ammessi alla prova orale i candidati che otteranno non meno di 12/20 di punti in ciascuna delle materie della prova scritta. Conseguiranno, invece, l’idoneità i candidati che otterranno non meno di 6/10 in ciascuna delle materie della prova orale, e un giudizio di sufficienza nel colloquio sulla lingua straniera prescelta, e comunque una votazione complessiva nelle due prove non inferiore a 108 punti. Per partecipare al concorso bisogna inviare la domanda di partecipazione, con la documentazione richiesta, entro e non oltre il 5 ottobre 2017. Nel bando, che potete visualizzare cliccando qui, sono specificati anche i requisiti per partecipare alla selezione. 

ENEA, 6 BANDI PER 164 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO

Per rilanciare e potenziare le attività di ricerca e innovazione, l’ente pubblico Enea ha pubblicato sei bandi di concorso che hanno come obiettivo l’assunzione a tempo indeterminato di 164 unità. Il concorso è riservato al personale già in servizio. I profili richiesti sono i seguenti: 77 ricercatore (laureati), 22 tecnologi (laureati), 34 collaboratore tecnici enti di ricerca (diplomati), 11 collaboratori di amministrazione (diplomati), 20 laureati e diplomati per vari profili. La domanda di partecipazione al concorso va compilata e inviata entro il 3 ottobre 2017. Nel bando sono specificati i requisiti richiesti: ad esempio, per quanto riguarda il profilo ricercatore, è richiesto diploma di laurea VO o laurea specialistica o laurea magistrale in Ingegneria con le specializzazioni descritte nell’allegato A del bando di concorso e dottorato di ricerca e/o almeno 3 anni di esperienza lavorativa documentata post lauream maturata in relazione al titolo di studio richiesto e alle mansioni da ricoprire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori