Sciopero oggi 19 gennaio 2018/ Aerei, orari e voli garantiti: possibili ritardi e cancellazioni

Sciopero oggi 19 gennaio 2018 nel trasporto aereo, orari e voli garantiti: possibili ritardi e cancellazioni. Le ultime notizie sulla mobilitazione proclamata dai sindacati

19.01.2018 - Silvana Palazzo
Alitalia_Aereo_traino_lapresse
Lapresse

Giornata di sciopero per il comparto aereo oggi, venerdì 19 gennaio 2018. Il personale navigante di cabina della compagnia spagnola low cost Vueling, quello della società di “handling aeroportuale” Aviapartner, che opera a Fiumicino, e in generale tutti coloro che lavorano nei comparti aereo, aeroportuale e di indotto degli aeroporti potrebbero incrociare le braccia. Lo sciopero è stato proclamato dalle sigle sindacali Cub Trasporti, Uiltrasporti, Filt Cgil, Fit Cisl e Ugl TA, ma sono ovviamente previste fascia di garanzia, per legge: gli aerei in partenza tra le 7 e le 10 e tra le 18 e le 21 devono partire regolarmente. Sul sito di Vueling Airlines si può controllare lo stato dei voli (clicca qui per aprirlo), mentre Alitalia ha diffuso una lista dei voli cancellati e comunicato che i passeggeri in possesso di un biglietto per oggi,  in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, possono cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso fino al 26 gennaio (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore).

SCIOPERO OGGI 19 GENNAIO 2018 ANCHE IN RAI E TELECOM

Oggi scioperano anche alcuni dipendenti del settore Radio, Tv e Telecomunicazioni. Partiamo dalla Rai e dallo sciopero che riguarda il Personale di Produzione TV e di Produzione News: prevista anche per oggi astensione nella c.d. sesta giornata della Direzione Produzione Tv e di produzione News e astensione delle prestazioni accessorie e complementari per il personale di produzione News. Passiamo allo sciopero Telecom Italia SpA, ecco le modalità: Personale 119 Full Time e Aoa-Tecnici On-Field ultimi 120 minuti a fine turno e blocco prestazioni straordinarie e aggiuntive, restante personale ultimi 90 minuti a fine turno e blocco prestazioni straordinarie e aggiuntive. Ultime 2 ore a fine turno e sciopero delle prestazioni ore di lavoro supplementari, straordinarie, franchigie e reperibilità: queste le modalità dello sciopero proclamato invece da FlmUniti-Cub. Invece Cisal-Comunicazione precisa: 120 minuti a fine turno, la sospensione dello straordinario, reperibilità e tutte le prestazioni aggiuntive. Oggi prosegue lo sciopero anche per i giudici di pace, nel settore credito termina oggi quello del lavoro straordinario per i dipendenti Icbpi SpA, Cartasi SpA, Help Line SpA, Oasi SpA.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori