NoiPa cedolino maggio 2018/ Pagamento stipendi PA: Scuola, ci saranno gli arretrati, aumenti a giugno

- Silvana Palazzo

NoiPa cedolino maggio 2018, pagamento stipendi PA: scuola, ci saranno gli arretrati, gli aumenti invece a giugno. Ora è ufficiale. Novità in arrivo per comparto Sicurezza e Difesa

noipa cedolino stipendi
NoiPa cedolino, pagamento stipendi

Buone notizie da NoiPa per quanto riguarda il pagamento degli arretrati per il personale scolastico. L’attesa per conoscere il periodo in cui riceveranno anche gli aumenti stipendiali è finita. Il sistema informatico nazionale per gestire i processi di elaborazione, liquidazione e consultazione degli Stipendi nelle PA ha comunicato che gli arretrati saranno corrisposti entro la fine del mese di maggio, mentre gli aumenti stipendiali da quello di giugno. NoiPa ha ricordato che gli arretrati riguardano il periodo gennaio 2016-maggio 2018. Il valore mensile dello stipendio tabellare sarà adeguato, a regime, ai nuovi valori previsti dal C.C.N.L: l’applicazione contrattuale riguarda circa un milione e duecento dipendenti scolastici. Gli incrementi riguarderanno anche i docenti precari che durante il periodo di supplenza ricevono sempre uno stipendio riferito al primo scaglione di anzianità.

NOIPA, NOVITÀ IN ARRIVO ANCHE PER DIFESA E SICUREZZA

Si attendeva una comunicazione ufficiale da NoiPa sull’erogazione degli arretrati e gli aumenti di stipendio. E alla fine è arrivata. Per quanto riguarda il comparto scuola ci sono quindi le date ufficiali, o per la precisione i mesi. I dipendenti interessati da questa emissione riceveranno quindi a maggio due cedolini. Il primo riguarderà lo stipendio ordinario, l’altro relativo agli arretrati da gennaio 2016 a maggio 2018. Sulla pagina Facebook di NoiPa molti utenti hanno chiesto informazioni circa il comparto Sicurezza e Difesa. Il sistema informatico che gestisce i pagamenti degli stipendi della Pubblica Amministrazione ha risposto precisando che provvederà all’applicazione dei nuovi contratti del settore dopo la pubblicazione del DPR in Gazzetta Ufficiale. NoiPa però ha anche aggiunto che potrebbero esserci novità nei prossimi giorni, quindi potrebbero arrivare presto nuove comunicazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori