Pagamento pensioni Inps maggio 2019/ Oggi accredito: come avviene all’estero

- Silvana Palazzo

Pagamento pensioni Inps maggio 2019: oggi scatta l’accredito in Poste e banche. Ma come avviene all’estero? Le informazioni dall’Istituto previdenziale italiano

tredicesima quota 100 13ma
Lapresse

Scatta oggi il pagamento delle pensioni per maggio 2019 da parte dell’Inps. La data è stata posticipata di un giorno a causa della Festa dei Lavoratori del 1° maggio. Il rateo è stato messo in pagamento da Poste e banche, quindi da oggi è possibile riscuoterlo. Inevitabilmente si creerà un maggiore afflusso negli uffici, oltre che agli sportelli. Il consiglio, per chi intende prelevare il contante all’interno degli uffici postali o presso la filiale della propria banca di riferimento, è di recarsi in tarda mattinata, o meglio nella fascia pomeridiana se gli uffici sono aperti nel doppio turno. Generalmente infatti i flussi di clientela, e quindi i tempi di attesa, sono molto più bassi nel corso della giornata rispetto a quella fascia oraria che è compresa tra l’apertura degli sportelli e la prima metà della mattinata. Chi è titolare di un Conto BancoPosta o ha un Libretto di Risparmia, ma anche chi ha un conto corrente bancario, può prelevare la pensione accreditata dall’Inps utilizzando gli sportelli ATM Postamat o bancari, sperando che lì l’attesa sia minore.

PAGAMENTO PENSIONI INPS, COME AVVIENE ALL’ESTERO

Come avviene il pagamento delle pensioni all’estero? L’Inps si avvale di una banca, che viene individuata dopo una gara comunitaria. Dal 2012 il servizio è affidato a Citibank, a cui il pensionato residente all’estero può appunto chiedere il pagamento. Se le condizioni locali non consentono alcuna modalità di pagamento, l’Inps può autorizzare la banca all’emissione e spedizione di un assegno di deposito non trasferibile, ma è una modalità in via di eliminazione. Più semplice è invece l’accredito su conto corrente bancario. L’esecuzione dei pagamenti non comporta alcuna spesa a carico del beneficiario, a meno che non ci siano commissioni applicate da istituti bancari selezionati dal pensionato. La maggior parte dei pagamenti attualmente sono eseguiti con cadenza mensile, fatta eccezione per le pensioni di modico importo, che invece vengono pagate annualmente o semestralmente. Anche all’estero il pagamento delle pensioni viene eseguito il primo giorno bancario utile del mese di pagamento, ma fa eccezione il mese di gennaio in cui l’erogazione è ancora eseguita il secondo giorno bancabile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA